Successo per il corso Gesenu... su come non sprecare i rifiuti organici a vantaggio dei propri orti

Partecipazione ed interesse nel primo incontro formativo di questa mattina a Ponte Felcino, rivolto ai cittadini che iniziano la pratica del compostaggio domestico finalizzata alla produzione di fertilizzante naturale per orti e giardini. Al termine dell’iniziativa la consegna delle nuove compostiere. Gesenu investe nella formazione per aumentare la raccolta differenziata di qualità e promuovere la partecipazione attiva della comunità agli obiettivi di economia circolare.

Una rete virtuosa di compostatori sempre più estesa e soprattutto consapevole, grazie ad un progetto educativo promosso da GESENU, in sinergia con il Comune di Perugia, per sviluppare i processi di economia circolare quali, in primo luogo, la riduzione a monte dei rifiuti a cominciare dalle proprie abitazioni. Una grande percentuale dei rifiuti prodotti, infatti, è costituita dalla frazione organica umida (scarti di cucina e sfalci di giardinaggio); la migliore soluzione per smaltirli è il compostaggio domestico che consente di trasformarli in fertilizzante ecologico ed economico. 

Di come non sprecare i rifiuti organici a vantaggio della comunità e dell’ambiente, di come differenziarli in modo corretto per ottenere concime di qualità per i propri orti e giardini si è parlato questa mattina, 19 novembre, nell’appropriata location del Bosco Didattico di Ponte Felcino, con gli utenti dei servizi Gesenu che hanno aderito alla “Rete Virtuosa dei Compostatori del Comune di Perugia”. Una collaborazione che cresce insieme ai positivi risultati di un progetto avviato da tempo dal gestore del servizio, di concerto con l’amministrazione comunale. Le attività progettuali sono gestite in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale, sotto il coordinamento scientifico del Prof. Giovanni Gigliotti. 

Il progetto, che proseguirà con ulteriori iniziative di consegna compostiere e formazione al loro miglior utilizzo, si concluderà a fine 2017. I nuovi aspiranti compostatori che vi hanno già aderito, nel corso dell'iniziativa odierna hanno potuto ritirare il proprio composter, in comodato d'uso gratuito, ed assistere agli interventi di esperti Gesenu e dell’Università degli Studi di Perugia. Un'esperienza formativa per garantire conoscenza, trasparenza del servizio e partecipazione diretta ai processi di filiera. La comunicazione continua anche tramite una pagina facebook dedicata “I LOVE ORTO” e la e- mail compost@gesenu.it ai quali tutti gli utenti potranno rivolgersi.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento