Inaugurati i lavori in uno dei borghi medievali più belli d'Italia: ecco come migliorerà

Un contributo importante per il borgo di Rotecastello che ha mantenuto intatta tutta la sua bellezza medievale, con le sue mura e le sue torri di grande valore storico

“Un intervento che migliora significativamente l’accessibilità al centro storico di un borgo medioevale tra i più belli dell’Umbria, riconsegnandolo alla piena fruibilità di residenti e visitatori”: lo ha detto la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, inaugurando, stamani,  i lavori di sistemazione di alcune vie e piazze di Rotecastello, nel comune di San Venanzo. Presenti alla cerimonia il sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli, insieme alla Giunta e ai consiglieri comunali, e l’assessore regionale alle Infrastrutture Giuseppe Chianella.

Le opere realizzate – ha aggiunto la presidente -, attivate nell’ambito delle azioni previste dalla legge regionale 46 del 2007 sulle infrastrutture, ci riconsegnano un insediamento valorizzato sia da un punto di vista architettonico che urbanistico. I lavori sono quindi un contributo importante per un borgo che ha mantenuta intatta tutta la sua bellezza medioevale, con le sue mura e le sue torri, e dove sono presenti anche emergenze di valore culturale in un contesto paesaggistico di indiscutibile bellezza”.  

L’intervento, per un costo complessivo di 150 mila euro, di cui il 70% a carico della Regione Umbria e per la restante quota a carico del Comune di San Venanzo, ha riguardato la ripavimentazione con il porfido ad opera incerta di alcune vie e piazze interne al centro storico della frazione che, con il passare degli anni, erano state ricoperte di cemento. In particolare si è provveduto a demolire la pavimentazione in cemento e a predisporre pozzetti e linee interrate per le diverse tipologie di infrastrutture.

 Nell’esprimere “soddisfazione” per la realizzazione dei lavori, il sindaco di San Venanzo ha evidenziato che “la vie interessate dagli interventi sono ora a prevalente uso pedonale. Ciò – ha aggiunto Marinelli – consente di valorizzare ulteriormente un luogo dove si tengono numerose manifestazioni e rievocazioni storiche che, promosse dalla locale associazione Amici di Rotecastello, attraggono molti visitatori. Sarà infine decisamente più facile visitare i monumenti come l'antica torre, ubicata al centro del paese, o la Chiesa di San Michele Arcangelo”. All’inaugurazione hanno preso parte, tra gli altri, anche la presidente dell’Associazione Amici di Rotecastello, Lucia Rossi, e i rappresentanti dell’impresa Baldoni che ha eseguito i lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento