Torna "Ecofuturo", tra workshop, convegni e uno stile di vita ecosostenibile

Un momento di incontro e di confronto sulla mobilità sostenibile, l'energia alternativa, le case ecologiche, il risparmio energetico, le tecnologie dolci, l'open source, il riuso e il riciclo, e molto altro ancora

Dopo il successo della prima edizione, torna "EcoFuturo", il festival delle ecotecnologie e dell'autocostruzione che si svolgerà dall'1 al 6 settembre prossimi ad Alcatraz, l'associazione culturale di Jacopo Fo, che ha sede nei pressi di Gubbio. Alcatraz metterà a disposizione i suoi spazi e la sua esperienza per una settimana di conferenze, dibattiti, laboratori e spettacoli rivolti a tutti coloro che hanno un'idea innovativa, un progetto o già un prodotto, o la curiosità di conoscere le idee più all'avanguardia per ridurre l'impatto ambientale.

Pietro Laureano, Karl-Ludwig Schibel, Sophia Los, Daniel Tarozzi, Marco Boschini, il prof. Piero Formica, Lucia Cuffaro, Alessio Ciacci, Domenico Finiguerra e Maurizio Fauri, fra tanti altri, saranno ad Ecofuturo per raccontare il loro lavoro e le loro esperienze.

"L'idea di questo Festival - spiega, in una nota, Michele Dotti, tra gli organizzatori di EcoFuturo - nasce da una lettura precisa della nostra realtà che con Jacopo e gli altri promotori abbiamo condiviso. Siamo convinti che in Italia si trovino risorse straordinarie e spesso sconosciute nei vari ambiti dell'ecologismo: dalla ricerca all'impresa, dall'associazionismo alle esperienze amministrative, dall'impegno per i propri territori alla cooperazione internazionale. In molti di questi ambiti possiamo vantare delle vere eccellenze, talvolta di livello mondiale, eppure paradossalmente l'ecologismo appare nel suo complesso molto debole, proprio poichè estremamente frammentato".

Ecofuturo - è detto nella nota - è un momento di incontro e di confronto sulla mobilità sostenibile, l'energia alternativa, le case ecologiche, il risparmio energetico, le tecnologie dolci, l'open source, il riuso e il riciclo, e molto altro ancora. Come scrive Jacopo Fo "La qualità dei partecipanti e leì novità che presenteremo sia sul piano delle tecnologie sia per le iniziative che verranno lanciate in vari settori, ci fanno sperare che da questo evento scaturira' un'ondata di rinnovamento spinta dal basso, da quel movimento poco visibile che è impegnato a costruire macchine e sistemi per un futuro migliore".

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

  • Tragedia in Umbria: non rispondeva alla vicina, trovata morta in casa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento