VISTI PER VOI Una straordinaria Veronica Pivetti illumina il Morlacchi

L’attrice milanese in “Viktor und Viktoria” canta, balla, recita, sprizza scintille di bravura e simpatia

Una straordinaria Veronica Pivetti illumina il Morlacchi con una commedia musicale che ne mette in luce l’eccezionale versatilità. L’attrice milanese, infatti, in “Viktor und Viktoria” canta, balla, recita, sprizza scintille di bravura e simpatia.

In una Berlino miserabile e pre-nazista, càpita un’attrice di provincia, Susanne Weber, affamata e in cerca di scrittura. L’incontro con un collega attore, Vito Esposito (Yari Gugliucci), immigrato italiano, sembra poterle cambiare la vita, offrendole qualche possibilità di sopravvivenza. Il prezzo da pagare per la scrittura è però l’impegno ad esibirsi in abiti femminili, fingendosi un maschio. Così Susanne si sacrifica e diventa... Viktor und Viktoria, cioè un ambiguo e affascinante attore en travesti, acclamato in tutti i teatri d’Europa.

La brillante compagnia è capitanata dalla Baronessa Ellinor Von Punkertin (Pia Engleberth). Bravissima, nella parte della bionda svampita, Lilli Shultz (Roberta Cartocci), come pure l’attrezzista dai modi bruschi e fascistoidi Gerhardt (Nicola Sorrenti). L’incontro con il fascinoso conte Frederich Von Stein (Giorgio Borghetti) scalda il cuore gelato di Susanne e tutto volge al lieto fine. Tra ambiguità, intuizioni, agnizioni e verità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La commedia è leggera e il personaggio della Pivetti presenta punti di contatto con la Sally dell’ammirato “Cabaret”, anche per affinità di location e coincidenze storico-cronologiche. Le scene sono strepitose e dinamiche. La crisi economica ha fatto scuola, inducendo gli scenografi a elaborare prodotti modulari, polivalenti, mobili e di grande efficacia. Le musiche persuasive, le voci efficaci (anche se talvolta in playback). Uno spettacolo degno del… Sistina, che porta nella stagione perugina un soffio di impegnata e gradevole levità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento