Secondo appuntamento all'Urban per il Roghers Spring Festival: ecco gli ospiti della serata

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 31/03/2018 al 31/03/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sabato 31 marzo secondo appuntamento per il Roghers Spring Festival:  dopo il successo del concerto di Willie Peyote on stage Frah Quintale.

Frah Quintale, classe 1989, inizia il percorso musicale all’interno dei Fratelli Quintale, giovane ed eclettico gruppo hip hop che può vantare, dal 2006 al 2015, 6 dischi all’attivo (3 album ufficiali e 3 mixtape).

Affiancato dal produttore trentino Ceri, la prima uscita da solista con l’etichetta indipendente Undamento è stata ad inizio 2016 con il brano Colpa del Vino, che riprende perfettamente il discorso musicale intrapreso nell’ultimo disco dei Fratelli Quintale Tra Il Bar e La Favola.A fine anno esce l’EP 2004, che ha ottenuto un buon riscontro di pubblico e dei media musicali, che hanno definito Frah Quintale “uno dei migliori prodotti musicali indipendenti del 2016”.Con la produzione di Ceri, il progetto è stato interamente realizzato in autonomia da Frah Quintale, che ne ha curato le grafiche, i video ed i comunicati stampa, scritti a mano.Ottobre 2017: dopo le anticipazioni con Lungolinea, la speciale playlist Spotify creata ad hoc da Frah Quintale – un flusso creativo di brani, parti strumentali e messaggi vocali – è in arrivo il 24 novembre per Undamento Regardez Moi, il primo lavoro sulla lunga distanza, interamente scritto da Frah.Interamente scritto da Frah Quintale e prodotto da Ceri, il disco è stato registrato all’ Undamento HQ a Milano, mixato e masterizzato da Gigi Barocco allo Studio104 di Milano, da Eugenio Bambini e Stefano Ceri presso Undamento HQ. Al disco hanno collaborato anche Pietro Paletti (Branchie) ed Anansi (Gli Occhi).

Prima di lui sul palco Olden, realtà musicale perugina trapiantata ormai stabilmente a Barcellona e che torna in Italia con l'ultimo disco "Ci hanno fregato tutto"Olden nasce a Perugia nel 1978 ma vive da anni a Barcellona. Nel 2011 è uscito il suo primo album omonimo, cantato in inglese. Una voce calda e potente, questa è la nota distintiva di Olden, il cui vero nome è Davide Sellari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Da Betlemme a Gubbio, con un click: così l'accensione dell'Albero di Natale più grande del mondo

    • dal 7 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Basilica della Natività di Betlemme
  • "Natale stellare", tutte le iniziative del Comune di Perugia per celebrare il Natale e i 50 anni dallo sbarco sulla luna

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Centro Storico di Perugia
  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Monte Castello di Vibio, borgo del Natale: ecco tutte le iniziative

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2019 al 1 gennaio 2020
    • Borgo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento