Proseguono i concerti di “Umbria Calling - Winter Edition”, prossimo appuntamento il 12 febbraio

Saranno i Quiver with Joy, da Foligno, i prossimi protagonisti della rassegna Umbria Calling, lo storico marchio di fabbrica targato Rockin’Umbria e dedicato ai gruppi emergenti umbri. Dopo l’avvio il 15 gennaio scorso, con l’esibizione a due chitarre targata The Soul Sailor & Mara’s Acoustic Fire, prosegue quindi l’iniziativa che punta a dare spazio alle nuove band e tendenze musicali della regione.

Venerdì 12 febbraio (ore 22.30, ingresso gratuito) e sempre all’Opificio di Umbertide (locale umbertidese contenitore di musica, danza, teatro e primo palco scelto per l’avvio del progetto Umbria Calling), toccherà quindi ai Quiver With Joy. La serata proseguirà poi con il dj set a cura di Fabrizio “Fofo” Croce, per l’atteso ritorno in consolle di uno dei principali animatori, da circa trent’anni, della scena musicale regionale.

Il gruppo dei Quiver with Joy nasce da un'idea di Matteo Mancini (voce, chitarra, tastiere) e Giulio Catarinelli(basso, synth), già fianco a fianco in precedenti ed importanti esperienze (Spasmodicamente, Fake Revival).
All'inizio del 2013 si fa viva l'esigenza di fare una musica nuova, svincolata il più possibile da ogni genere musicale e con assoluta libertà espressiva e compositiva, una sorta di “art rock”. Gli altri componenti che completano il progetto sono Michelangelo Capodimonti (chitarrista dei Julian Mente, storica band folignate) e Federico Puntato (batterista di alcune tra le più importanti band umbre, come L'uomo di vetro e Perfect Trick). Dopo un primo ep omonimo registrato nel 2014 presso il “Lebendiger stein studio”, ovvero la loro sala prove, e grazie al quale la band inizia a muoversi con i primi live nel centro Italia arrivando fino alla finale regionale umbra di Arezzo Wave, il gruppo nel 2015 torna in sala prove. Nei nuovi brani iniziano ad utilizzare dei sample per creare degli ambienti sonori dilatati e cercano di applicare quello stile compositivo “svincolato” a forme musicali più “di genere”. Un po' come accade nei film d’autore. Il risultato di questi esperimenti è Ghost”, il loro primo full-lenght.


Il disco è stato registrato presso lo Spazio ZUT di Foligno e racchiude dieci brani composti caratterizzati da un’evidente contaminazione stilistica: si passa da atmosfere oniriche a ballate pop, da brani funeral blues a crescendo post rock. Degna di nota la partecipazione su due brani del thereminista e polistrumentista Vincenzo Vasi (Vinicio Capossela, Mike Patton, Mauro Ottolini, Ooopopoiooo).

La “winter edition” di Umbria Calling, iniziativa realizzata anche con il patrocinio del Comune di Umbertide e il supporto del Centro Socio Culturale San Francesco e del bar-panetteria di Umbertide I Fannulloni, nasce grazie alla collaborazione tra Rockin’Umbria, la fanzine Umbria Noise e l’Opificio. A curare l’organizzazione è la Fondazione SergioPerLaMusica che quindi ha voluto far ripartire il progetto Umbria Calling con l’obiettivo di sostenere nella loro crescita le band della regione.

Fino ad aprile la rassegna continuerà così a dare spazio ai gruppi emergenti umbri grazie ad un progetto che fin dalle prime edizioni di Rockin’Umbria ha ospitato, sempre durante lo storico festival estivo umbro e al fianco di nomi importanti della scena nazionale e internazionale, band e musicisti della regione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • AUCMA dà appuntamento il 27 Febbraio 2020 con Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana

    • dal 27 al 19 febbraio 2020
    • Teatro Lyrick di Assisi
  • Morgan a Foligno il 28 Febbraio per un tributo a David Bowie

    • dal 28 al 19 febbraio 2020
    • Auditorium San Domenico

I più visti

  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Al via la stagione del Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi: una dedica ideale a Pier Paolo Pasolini

    • dal 17 novembre 2019 al 2 aprile 2020
    • Piccolo Teatro degli Instabili
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento