Turismo in Umbria a una svolta: ne parlano gli esperti

  • Dove
    Tef Channel
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 28/02/2017 al 28/02/2017
    Dalle ore 21.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Turismo in Umbria ai minimi storici, come si può ripartire? Un nuovo inizio è assolutamente auspicabile, ma quando sarà possibile vedere fatti concreti? Testimonianze dall’Umbria, la trasmissione condotta da Mario Mariano in onda su Tef ( martedì ore 21.30 canale 212 e 831 di Sky) affronta con ospiti  del settore e ,comunque, che conoscono bene il problema, i temi di una svolta che potrebbe arrivare prima di quanto si immagini. “Per Pasqua e nei  fine settimana da qui all’estate ,possiamo aspettarci una ripresa significativa – sostiene Andrea Sfascia di Confindustria-, limitare le perdite nel 2017  al 15-20% sarebbe già un risultato importante. Chiaro che non siamo rimasti con le mani in mano, abbiamo costituito 10 consorzi e ora siamo in attesa  che il Governo ci riconosca il danno indiretto”. 

Un moderato ottimismo che non viene però condiviso da Paola Gagliardini, manager  che organizza convegni in Umbria e diverse altre regioni:“ Senza una comunicazione costante e una politica del potenziamento dei trasporti non si può sperare molto; ci sarebbe la possibilità di raggiungere  in treno Milano  in  meno di 4 ore, ma non vedo un grande fermento. Organizzo convegni da oltre 20 anni e ogni volta è la stessa storia: Umbria bella, anzi bellissima, ma irragiungibile”. Tra i moderatamente ottimisti l’assessore al turismo del comune di Torgiano Tatiana Cirimbilli  e Luigi Massaro, ristoratore di Basti Umbra. “ Ora più che mai dobbiamo puntare sulla qualità dei prodotti e sui servizi, il mio esercizio non ha subito alcun danno dalla cattiva comunicazione sul terremoto – dice Massaro- ,non dico che ci sia la fila di stranieri, ma ho incrementato l’attività perché nella mia struttura si è lavorato sempre con grande attenzione al cliente. Basta catastrofismi, se non funziona dire venite perché il terremoto   ha danneggiato solo una parte dell’Umbria, proviamo con il silenzio, non andrà sicuramente peggio”. 

Chi è convito che l’unione dei borghi può alzare il livello dei servizi è Tatiana Cirimbilli: “ Torgiano, Montefalco e Orvieto si sono alleati per offrire ai turisti nuovi percorsi enogastronomici, il vino con le sue eccellenze può far ripartire l’Umbria. Il “Nuovo inizio “ è il titolo del romanzo che  scrittore Marco Mencacci, propone proprio per riochiamare turisti in Umbria. “ Elena, la protagonista del libro è un medico che lascia un ospedale londinese importante per voltare pagina nella sua vita tormentata e si trasferisce sulle rive del Trasimeno, nella terra dei suo genitori emigrati, una scelta che la premierà “.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Gran Premio Sagrantino 2020, a Montefalco la sfida tra i migliori sommelier

    • dal 24 al 25 febbraio 2020
    • Consorzio Tutela Vini Montefalco
  • "Colora il Carnevale di allegria", gran finale del concorso per le scuole al Quasar Village

    • Gratis
    • dal 23 al 19 febbraio 2020
    • Centro Commerciale Quasar Village

I più visti

  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Al via la stagione del Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi: una dedica ideale a Pier Paolo Pasolini

    • dal 17 novembre 2019 al 2 aprile 2020
    • Piccolo Teatro degli Instabili
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento