Trenta anni fa cadeva il Muro di Berlino e ad Est soffiava un nuovo vento di libertà

Una mostra in quattro sezioni ricostruisce gli eventi che portarono a quel momento e le dirette conseguenze in Europa e nel mondo. L'iniziativa è organizzata dall'assessorato alla Cultura del Comune di Perugia e dalla Biblioteca Augusta

Trenta anni fa, un po’ come per l’11 settembre 2001 e l’attacco alle Torri Gemelle, le persone più grandi si ricordano perfettamente dove si trovassero e cosa stessero facendo nel momento in cui apprendevano dalla caduta del Muro di Berlino.

Ed in occasione del trentesimo annniversario della caduta del Muro di Berlino, l’assessorato alla Cultura del Comune di Perugia e la Biblioteca Augusta, hanno realizzato e inaugurato, con l’assessore Leonardo Varasano, una mostra storico-documentale “Oltre il Muro. La fine di una ferita, 30 anni dopo. 1989-2019”, visitabile nella rinnovata Sala espositiva da oggi a sabato 23 novembre 2019.

L’esposizione ricostruisce, in 4 sezioni cronologico-tematiche attraverso giornali e riviste dell’epoca, i principali momenti storici che hanno contrassegnato i giorni da ottobre a dicembre 1989: dalle notizie dei treni dei profughi, fino alle conseguenze nel mondo ad un mese dalla caduta del Muro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento