La torre Sant’Angelo e il museo degli strumenti antichi di Daniele Bernardini come nuova casa del jazz

Suggestiva esibizione del pianista Manuel Magrini e della cantante Chiara Pettirossi

La torre Sant’Angelo e il museo degli strumenti antichi di Daniele Bernardini come nuova casa del jazz. Ne abbiamo avuta dimostrazione pratica nell’assistere allo strepitoso concerto (“Piano in duo”) del pianista Manuel Magrini e della cantante Chiara Pettirossi. Ci hanno regalato uno straordinario viaggio musicale tra gli standard del jazz e i brani italiani del '900, attraverso sonorità di rara raffinatezza.

Magrini – gloria perugina formatosi al Conservatorio Morlacchi – non ha vinto per caso il premio Luttazzi, nel 2017, come migliore giovane pianista jazz italiano.

L’Inviato Cittadino lo ha seguito in più di un’occasione e ne è rimasto sempre favorevolmente impressionato. Anche per la modestia e l’affabilità con cui si confronta, pure nelle osservazioni critiche.

Manuel esegue e improvvisa con estro e creatività impressionanti. Lattato alla scuola di Ramberto Ciammarughi, ha prodotto nel 2016 il suo primo cd in piano solo “Unexpected” per l’etichetta Encore Jazz di Roberto Lioli. Un disco da collezione.

Chiara Pettirossi, insegnante e dotata pittrice, studia da cantante lirica al nostro Conservatorio, ma non disdegna di cimentarsi in vari generi. Un tempo sarebbe stato “sacrilegio” oggi è invece una civetteria, accettata anche dai Maestri. E poi: basta non dirlo.

Esegue molti pezzi americani, tra “Night and Day” di Porter, “Tre man I love” e uno strepitoso “Moon River”. Ma anche “Senza fine” e “Le foglie morte”. Un successo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Follia sul treno: ha il biglietto, ma picchia lo stesso il controllore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento