A Torgiano, la prima edizione del concorso internazionale “Ciro Scarponi”: “E’ già successo di partecipazione”

La musica torna protagonista a Torgiano, con il concorso internazionale “Città di Torgiano – Premio Ciro Scarponi”. L’evento è in programma il 29 e 30 Settembre prossimi

La piazzetta intitolata al Maestro Scarponi

La musica torna protagonista a Torgiano, con il concorso internazionale “Città di Torgiano – Premio Ciro Scarponi”. L’evento è in programma il 29 e 30 Settembre prossimi. La prima edizione ha ricevuto già numerose adesioni, una trentina di partecipanti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero.

L’iniziativa è promosso dal Comune di Torgiano e dall’associazione “Ciro Scarponi” che ne ha curato l’organizzazione. “Dopo anni – commenta il sindaco Marcello Nasini - Torgiano torna ad avere la sua associazione musicale e una scuola di musica. Riteniamo che la musica, come l’arte e, in generale, la cultura siano il vero motore di crescita e sviluppo di una comunità”.

Per l’assessore al Turismo, Tatiana Cirimbilli, “il concorso ha già ottenuto un’ottima risposta, in termini di adesioni e di qualità di partecipanti. La cultura, a Torgiano, sta vivendo una stagione favorevole, attestata anche dal successo della mostra “Amor Doppio” di Giuman. Un’esposizione che, finora, ha visto più di 5mila visitatori che, per una realtà come Torgiano, sono un numero considerevole”.

Anche per il presidente dell’associazione, Attilio Gambacorta “questa prima edizione ha ricevuto grandi consensi e sono certo che questa manifestazione sia destinata a crescere e ad affermarsi sempre più a livello nazionale, e non solo”. Dopo le iniziali formalità di accreditamento, il 29 inizieranno le prime audizioni che proseguiranno anche nella giornata successiva.

Il 30, la commissione esaminatrice, composta da nomi di fama nazionale, si riunirà per decretare il vincitore. Dopo i saluti del sindaco (ore 17.30), si terrà la cerimonia di consegna del premio. Della giuria fanno parte Giampaolo Lazzeri, musicista toscano, classe 1962, diplomato in Corno, è stato membro dell’Orchestra Giovanile Toscana, della Lirico Sinfonica del Comunale di Bologna.

Come solista ha collaborato con l’Accademia Musicale di Siena e ha fatto parte di importanti complessi cameristici anche di musica contemporanea; Simone Simonelli, primo Clarinetto dell'Orchestra “Gran Teatro - La Fenice” di Venezia, si è diplomato in Clarinetto con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Ciro Scarponi, presso il Conservatorio di Musica di Perugia, dove ha inoltre conseguito il Diploma di Laurea di II Livello in Discipline Musicali - Clarinetto - con il massimo dei voti e la lode; Roberto Rossi si è diplomato in Tromba presso il Conservatorio di Musica G. Frescobaldi di Ferrara con il massimo dei voti nel giugno 1987, sotto la guida del professor Grisendi. Ha seguito i corsi di qualificazione professionale per Orchestra (Orchestra Giovanile Italiana) nel 1986 e nel 1987 in qualità di 1° Tromba, che lo hanno portato a collaborare, tramite audizione, con le principali Orchestre Italiane; Massimo Agostinelli, concertista di chitarra di Ancona, è considerato uno dei principali esperti del repertorio dell’Ottocento per chitarra.

Da anni sviluppa il suo interesse per la valorizzazione di autori e opere del XIX secolo, portando alla luce nuove composizioni, attraverso una ricerca presso ogni biblioteca del mondo. Della commissione artistica fanno parte Stefano Ragni e Alessandro Zucchetti.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Elicottero in volo a bassa quota in Umbria, così Enel controlla le linee elettriche

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento