Pubblicati gli atti del convegno “Teatro Sacro”, alla Sala delle Adunanze di Palazzo Manzoni la presentazione

L'evento si è svolto ad Assisi dall'8 al 10 settembre 2017. Appuntamento mercoledì 20 novembre per presentare gli atti

Pubblicati gli atti del convegno “Teatro Sacro”, tenuto ad Assisi l’8-10 settembre 2017. Presentazione molto attesa che si dipanerà nella Sala delle Adunanze di Palazzo Manzoni mercoledì prossimo 20 novembre, alle 17, in piazza Morlacchi, 1.

Sarà un evento culturalmente significativo, importante per lo Studium e per tutti gli amanti del teatro. Patrocina l’iniziativa il Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà antiche e moderne.

Pier Maurizio Della Porta e Alessanro Tinterri hanno tirato le fila della curatela del volume, uscito per i tipi di Morlacchi nella collana U.P. e, nell’occasione, espliciteranno le linee del proprio impegno.

Il sottotitolo “Pratiche di dialogo tra religione e spettacolo” dà conto della vastità di campo entro il quale si è dilatato questo convegno internazionale, con partecipazione di studiosi di vaglia.

Il congresso era stato promosso dallo Studium perusinum e dall’Accademia Properziana del Subasio. Interverrà il presidente, dell’Accademia Giorgio Bonamente, già preside della Facoltà di Lettere e Filosofia. Presiede il Direttore del Dipartimento, Stefano Brufani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, due tamponi positivi in Umbria. La Regione: "Casi d'importazione, non rinconducibili a focolai locali"

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento