Perugia, pancia mia fatti capanna: al Frontone quattro giorni di gusto con lo Street Food Festival

Tanti nuovi operatori, con gli stand aperti sia a pranzo che cena, provenienti da Emilia Romagna, Sicilia, Basilicata, Abruzzo, Toscana, Puglia, Molise e Sardegna, infatti, insieme a rappresentanti di Spagna, Messico e Argentina, accoglieranno il pubblico dello Street Food Festival per far assaggiare i loro piatti e la loro cultura, in un mix di profumi, odori e sapori irresistibile

Torna a Perugia per la sua terza edizione lo Street Food Festival: dal 18 al 21 maggio ai Giardini del Frontone.

La kermesse dedicata al cibo di strada, organizzata da Francesco D'Arcangelo e con il patrocinio del Comune di Perugia, ritorna carica di novità e di nuovi obiettivi: raccontare storie di città, di quella “street culture” che fa parte di ognuno, nel segno della condivisione. Dalla musica ai contest fotografici, dalla tradizione culinaria ai giochi per i più piccoli, dal fitness all'arte per quattro giorni dedicati al divertimento, alla riscoperta di uno dei luoghi più amati della città e naturalmente alle specialità di diversi paesi del mondo e regioni italiane.

Tanti nuovi operatori, con gli stand aperti sia a pranzo che cena, provenienti da Emilia Romagna, Sicilia, Basilicata, Abruzzo, Toscana, Puglia, Molise e Sardegna, infatti, insieme a rappresentanti di Spagna, Messico e Argentina, accoglieranno il pubblico dello Street Food Festival per far assaggiare i loro piatti e la loro cultura, in un mix di profumi, odori e sapori irresistibile. “Siamo soddisfatti e contenti di tornare in uno dei luoghi simbolo di Perugia – ha esordito Francesco D'Arcangelo durante la presentazione della manifestazione – con alcune delle eccellenze del cibo di strada, italiano e del mondo. Saranno quattro giorni ricchi di eventi, per piccoli, giovani e famiglie. Il divertimento, la condivisione e anche il buon cibo sono assicurati”. “Ricordo ancora – ha sottolineato l’assessore comunale al commercio Cristiana Casaioli - quando tre anni fa mi fu presentato il progetto della manifestazione. Allora avevo tanta curiosità e credevo in questo festival. Individuammo nei Giardini del Frontone la sede ideale, che si è dimostrata quella giusta. Questi tre anni hanno confermato la validità dello Street Food Festival, che quest’anno punta a valorizzare ancora di più la città e le sue peculiarità, a partire dalla cultura di strada”.

Buon cibo, certamente, ma non solo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due tamponi positivi in Umbria. La Regione: "Casi d'importazione, non rinconducibili a focolai locali"

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Coronavirus, c'è chi vuole chiudere le scuole e le università. Conte blocca tutto: "Decidiamo noi a breve"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento