"Il generale", spettacolo antimilitarista e contro la guerra al teatro Torti di Bevagna

Ci sono grandi domande che attendono grandi risposte… le quali, spesso, tardano ad arrivare. Ma è importante farsele e porsi in maniera problematica di fronte ai grandi temi del vivere.

Ciro Masella propone questa riflessione al teatro Torti di Bevagna, dove, appunto, domenica 4 marzo calca le scene col suo “Il generale”.

Lavoro in cui si prova a sostenere che la violenza e le atrocità della guerra, e la guerra stessa, non esisterebbero… se nessuno le commettesse. Ma non sono necessarie? Facile, perfino banale. Il fatto è che un generale può vedere le guerre come missioni di pace, dove i combattenti sono l’“un contro l’altro armati” perché l’altro, il “selvaggio”, è per propria natura un provocatore e un violento: un selvaggio, appunto.

Qual è, dunque, il compito del generale? Quello di condurre una tale missione di pace! Come? Ma sconfiggendo in modo esemplare il selvaggio.
E qual è il compito dei soldati? Naturalmente: eseguire e non capire, per il semplice fatto che non sta a loro prendere posizione, perché non sono in grado di giudicare: “usi a obbedir tacendo”.

E qual è il ruolo della fede? La fede non deve essere messa in discussione, mai, neppure se la missione di pace si rivolge contro l’umanità stessa. Fede sempre e comunque. In cosa? Nell’esclusiva bontà delle proprie ragioni. Uno spettacolo pacifista e nonviolento, ispirato al dramma della guerra e vòlto a demistificare certi messaggi finto patriottici, ma invero disumani e razzisti.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento