Lo scrittore di gialli perugini e drammaturgo diventa autore di un libro per bambini

Lui è Santi Parlagreco, autore di un ciclo di gialli e noir ambientati nel cinque rioni della Vetusta

Quando uno scrittore di gialli perugini e drammaturgo diventa artefice di un libro per bambini. Lui è Santi Parlagreco, autore di un ciclo di gialli e noir ambientati nel cinque rioni della Vetusta.

Non pago della veste di giallista, Santi (siciliano trapiantato fra i travertini di Perugia) si è cimentato anche nel teatro con ben due pièce delle quali Perugia Today ha dato puntualmente notizia.

Ora l’ingegnere, già in forza per molti anni allo Studium perusinum, si propone come autore di un libro non “per bambini”, ma “per bambino”. Per capirci: Parlagreco ha scritto questa storia tagliandola su misura per suo nipote Lorenzo. E la vicenda, almeno nella prima parte, è rigorosamente vera.

Il libro è proprio intitolato “Lorenzo e Picchi”. Ma chi è Picchi? Il gatto del vicino che si accasa temporaneamente da Lorenzo, amato e coccolato. Finché un giorno il felino non torna e la circostanza solleva preoccupazione, sia nel bambino che nella mamma Sara. Ma chi è Sara? Un’altra protagonista di questo “dramma” tutto familiare.

Nella realtà, Sara Parlagreco è proprio la figlia di Santi ed è la titolare dell’editoriale Sarapar (iniziali di Sara Parlagreco) con all’attivo un catalogo di lusso.

Fra i tanti animali che punteggiano la storia c’è Ginevra, il cane di casa, fa capolino la volpe Furbetta, quindi Halaska, il primo dinosauro acquatico… Poi inizia una vicenda di fiction e incantesimi, di evasioni fra astronavi e universi sconosciuti, fra Gnomo, Medusa e Spider Mastermind. Con l’attivo coinvolgimento del papà Marco, fra combattimenti stratosferici e immancabile lieto fine.

Morale della favola educativa? “Fate i bravi, perché i cattivi hanno sempre la peggio!”.

Il libro, con copertina a colori, è punteggiato da disegni di Cimi Pham, studentessa vietnamita che frequenta la scuola del fumetto a Perugia. Un libro per bambini, da leggere insieme ai grandi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento