Inaugurata la mostra "Mirabilia": sei artisti d'eccellenza, fra reale e metafisico

Una stanza per ogni artista… e poi la collettiva nel salone centrale. Accade a San Giustino, Villa Magherini Graziani, dove è stata inaugurata la mostra “Mirabilia”

Una stanza per ogni artista… e poi la collettiva nel salone centrale. Accade a San Giustino, Villa Magherini Graziani, dove è stata inaugurata la mostra “Mirabilia”, ossia “cose mirabili, da generare stupore”. O anche “stranezze”, per dirla con Sandro Penna.

Gli artisti in mostra sono Laura Alunni, Fabrizio Fabbroni, Paola Giordano, Andrea Marchesini, Anna Maria Orazi e Fabrizio Sola. L’esposizione è curata dal noto critico d’arte Andrea Baffoni, con la collaborazione di Francesca Bogliolo.

“I sei artisti si connotano per un uno straordinario eclettismo creativo che li porta a presentarsi come gruppo eterogeneo e predisposto alla vitalità artistica”, osserva Baffoni. L’evento ha trovato il favore del Sindaco di San Giustino Paolo Fratini e dell’Assessore alla cultura Milena Crispoltoni, ricevendo il patrocinio dalla Regione Umbria.

Ricorda Andrea Baffoni che “il titolo prende origine dai ‘mirabilia’, equivalente medievale delle moderne guide di viaggio, a beneficio di pellegrini e viaggiatori. Ed è grazie alla bellezza e all’importanza del luogo che il gruppo artistico ha deciso di fare riferimento a un nome così evocativo”.

Villa Magherini Graziani, con il suo Museo ‘Villa Plinio in Tuscis’, la collezione Attilio Pierelli il Museo dell’Iperspazio e la sala dedicata al Maestro Bartoccini, è un luogo perfettamente sintonico con questo evento che vede proporre pittura, scultura, installazioni, fra astrazione e atmosfere metafisiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’inaugurazione è stata impreziosita da letture poetiche dell’attrice, cantante, doppiatrice Simona Esposito. La mostra è visitabile fino al 3 febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento