Primi d'Italia 2019, tutti i numeri di un successo e prossimi appuntamenti per gli amanti della cucina italiana

Si è chiusa il 29 settembre la XXI edizione de I Primi d’Italia, Festival Nazionale dei Primi Piatti, che ha visto numeri importanti raggiungere la città di Foligno per godere di spettacoli, special events, food experience, convegni e tanti appuntamenti per grandi e piccoli. Confermato il successo di grandi classici, come A Tavola con le Stelle che quest’anno ha vantato la presenza di Valeria Piccini, Marco Bottega e Silvia Baracchi. I Primi d’Italia Junior, organizzati con Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e in collaborazione con Università dei Sapori, con gli appuntamenti “Mani in Pasta” a cura di FIDA (Federazione Italiana Dettaglianti Alimentari) e “Pulcini” a cura di Chef Annalisa Benedetti e dell’Associazione Per Loro hanno segnato il tutto esaurito. Ottimo anche il risultato delle food experience dell’Auditorium Santa Caterina, tra cui quella di altissimo profilo di Cancelloni Food Service e “La Pasta della Nonna” firmato da Molitoria Umbra, e degli show cooking sul palco di Largo Carducci. Qui si sono alternate anche le premiazioni di grandi nome della televisione, della musica e dello sport e tanti ospiti d’eccezione come Andrea Mainardi e Paolo Migone. 

Ottimi riscontri anche per il GAL Valle Umbra e Sibillini che in questa XXI edizione del Festival ha presentato il proprio impegno per il territorio durante il convegno Il cibo tra cultura e nutrizione. Partecipazioni importanti si sono confermate anche quelle di Radio Subasio e Trenitalia, rispettivamente official radio e official carrier del Festival. 

Ecco i numeri del Festival: 16 Villaggi pienissimi, circa 16000  kg di pasta, 4000 kg di riso e tantissime degustazioni gratuite per un totale di circa 150.000 presenze solo nel weekend. Cresce anche la risposta del pubblico dei social e prende il volo la pagina Instagram con 32.000 visualizzazioni nei quattro giorni del Festival. 

Siamo esausti – conclude Amoni – ma veramente felici e pronti a buttarci in una nuova avventura, quella che attende il pubblico a Spoleto dal 1 al 3 novembre : Dolci d’Italia. Un evento nuovo a cui pensavamo da tempo e che si concretizza grazie al Comune di Spoleto e all’impegno di Confcommercio. E a Foligno non finisce qui. Fino al 27 ottobre tutti potranno continuare a visitare la bella mostra Leonardo tra I Primi d’Italia nell’eccezionale cornice di Palazzo Gentili-Spinola, messo gentilmente a disposizione dalla famiglia Balducci che ringrazio di cuore. un plauso, infine, alla nuova Amministrazione Comunale che, oltre a dare un contributo all’evento, ci ha messo a completa disposizione la città, comprese le taverne della Quintana. I Primi d’Italia vi danno appuntamento dal 24 al 27 settembre 2020! 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Frantoi Aperti 2019, una lunga festa per l'olio extravergine d'oliva con tante tappe gustose

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Comuni dell'Umbria
  • Da Gubbio a Perugia arriva il "Viaggialibro", Festival itinerante del libro di viaggio

    • Gratis
    • dal 19 ottobre al 29 novembre 2019
    • Gubbio, Perugia
  • Frantoi Aperti 2019, arrivano i "Brunch tour", alla scoperta di luoghi e sapori del territorio

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • varie

I più visti

  • Frantoi Aperti 2019, una lunga festa per l'olio extravergine d'oliva con tante tappe gustose

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Comuni dell'Umbria
  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Da Gubbio a Perugia arriva il "Viaggialibro", Festival itinerante del libro di viaggio

    • Gratis
    • dal 19 ottobre al 29 novembre 2019
    • Gubbio, Perugia
  • Frantoi Aperti 2019, arrivano i "Brunch tour", alla scoperta di luoghi e sapori del territorio

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • varie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento