Porchettiamo è alle porte, le anticipazioni e le novità del festival delle porchette d’Italia

La nona edizione dell’evento ‘Porchettiamo, il festival delle porchette d’Italia’  è alle porte. Il festival, che si svolgerà venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 maggio nel suggestivo borgo di San Terenziano (Gualdo Cattaneo), punta ancora a raccontare tradizioni, identità e differenze delle migliori produzioni delle porchette d’Italia. Ma non solo. Un percorso gastronomico dai “cru” della porchetta umbra fino a quella di altre regioni passando per la sezione ‘Porchettiamo&Friends’ dedicata allo street food, insieme agli abbinamenti con birre artigianali, selezionate da Fermento Birra, e vini della Strada del Sagrantino, oltre che musica, passeggiate e giochi.

L’evento è ideato e organizzato dall’agenzia Anna7Poste Eventi&Comunicazione, in collaborazione con il Comune di Gualdo Cattaneo e con il patrocino della Regione Umbria oltre a quello del Ministero delle politiche agricole.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nona edizione sarà presentata nel corso di una conferenza stampa che si terrà giovedì 11 maggio alle ore 11.30 Perugia nei locali di Società Anonima in via Bartolo n.25. All’incontro con la stampa, durante il quale saranno annunciate anche alcune novità, interverranno: Fernanda Cecchini, assessore alle politiche agricole per la Regione Umbria, Andrea Pensi, sindaco di Gualdo Cattaneo, Elisa Benvenuta, assessore allo sviluppo turistico del Comune di Gualdo Cattaneo, Anna Setteposte, ideatrice e organizzatrice dell’evento, Antonio Boco, critico enogastronomico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento