Porchettiamo è alle porte, le anticipazioni e le novità del festival delle porchette d’Italia

La nona edizione dell’evento ‘Porchettiamo, il festival delle porchette d’Italia’  è alle porte. Il festival, che si svolgerà venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 maggio nel suggestivo borgo di San Terenziano (Gualdo Cattaneo), punta ancora a raccontare tradizioni, identità e differenze delle migliori produzioni delle porchette d’Italia. Ma non solo. Un percorso gastronomico dai “cru” della porchetta umbra fino a quella di altre regioni passando per la sezione ‘Porchettiamo&Friends’ dedicata allo street food, insieme agli abbinamenti con birre artigianali, selezionate da Fermento Birra, e vini della Strada del Sagrantino, oltre che musica, passeggiate e giochi.

L’evento è ideato e organizzato dall’agenzia Anna7Poste Eventi&Comunicazione, in collaborazione con il Comune di Gualdo Cattaneo e con il patrocino della Regione Umbria oltre a quello del Ministero delle politiche agricole.  

La nona edizione sarà presentata nel corso di una conferenza stampa che si terrà giovedì 11 maggio alle ore 11.30 Perugia nei locali di Società Anonima in via Bartolo n.25. All’incontro con la stampa, durante il quale saranno annunciate anche alcune novità, interverranno: Fernanda Cecchini, assessore alle politiche agricole per la Regione Umbria, Andrea Pensi, sindaco di Gualdo Cattaneo, Elisa Benvenuta, assessore allo sviluppo turistico del Comune di Gualdo Cattaneo, Anna Setteposte, ideatrice e organizzatrice dell’evento, Antonio Boco, critico enogastronomico.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Valle dei fuochi umbra, il sospetto dei cittadini: "Perchè Enel bonifica tutto proprio adesso?"

  • Attualità

    Sanità, niente più file ai Cup: basta una telefonata per prenotare le visite e chiedere informazioni

  • Attualità

    Caccia in Umbria, la proposta del calendario 2018/2019: tutte le novità e le date

  • Attualità

    Scuola, in Umbria 900 docenti senza laurea rischiano il licenziamento in tronco

I più letti della settimana

  • L'Umbria fa scuola in tutta Italia: i bulletti sospesi vanno ad aiutare gli anziani soli

  • Legge 104, lo strano caso dell'Umbria: "Un dipendente regionale su 5 ne usufruisce, più della Sicilia"

  • Perugino in coma all'ospedale di Bangkok, l'appello della famiglia: "Aiutateci a riportarlo a casa"

  • Don Matteo 11, attesa per il gran finale di stagione: Terence Hill torna in Umbria

  • Tragedia in montagna, muore mentre cerca asparagi: inutili tutti i tentativi di soccorso

  • Bimba piccola muore per un' infezione, la famiglia chiede maxi risarcimento al medico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento