FuoriPost, il primo cinema dedicato al cinema italiano: i grandi registi si danno appuntamento a Perugia

  • Dove
    Cinema PostModernissimo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/07/2017 al 29/07/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Al via, a Perugia, FuoriPost, il festival estivo nel cuore della città (Piazzetta di via del Carmine, a pochi passi dall'ingresso del PostModernissimo) che mette al centro del progetto l'incontro tra pubblico e autori dei film. Dopo due anni di sperimentazioni, con proiezioni sulle scale del Carmine recentemente restaurate, dal 20 luglio il PostModernissimo inaugura l'edizione zero di un festival di ben 9 giorni, che focalizzando l'attenzione sugli autori del cinema italiano, porta al pubblico di Perugia una interessante selezione di opere della stagione appena trascorsa. Partendo dal dialogo tra pubblico e autori dell'opera, grazie alla collaborazione di Simone Rossi, ogni film sarà infatti introdotto da un'intervista all'autore, mentre al termine della proiezione sarà il pubblico ad essere protagonista dell'incontro potendo dialogare liberamente con gli ospiti, in una sorta di dopo festival che si svolgerà sulle ormai tradizionali terrazze estive del PostModernissimo.

Festival e dopo-festival con film inediti, documentari, incontri d'autore e due eventi speciali assolutamente imperdibili. Le serate si svolgeranno con una formula popolare: all'esaurimento degli 80 posti a sedere (a pagamento con biglietto unico di 6€), tutti gli intervenuti avranno la possibilità di assistere al film gratuitamente dalle aree adiacenti la piazzetta, in quanto la decisione degli organizzatori è stata quella di non oscurare o recintare la piazza per dare a tutti la possibilità di godere di un momento di socialità tanto bello e necessario come il cinema all'aperto. Il Festival è organizzato in collaborazione con Europa Cinemas, Associazione Doppio Sogno e Point Blank.

Si comincia giovedì 20 con la proiezione di Tutto quello che vuoi, commedia con Giuliano Montaldo e Andrea Carpenzano, preceduta dall'incontro con il regista Francesco Bruni. Venerdì 21 tocca invece ad Andrea De Sica che porterà a Perugia la sua opera prima, I Figli della notte. Sabato 22 Fabio Paleari presenta il divertente documentario Bagnini e Bagnanti, mentre domenica 23 i riflettori sono su Antonio Piazza e Fabio Grassadonia che saranno al FuoriPost per presentare il film di apertura della Settimana della Critica del Festival di Cannes, Sicilian Ghost Story. Anche l'ospite di lunedì 24, Alessandro Comodin, ha avuto l'onore di aprire la rassegna transalpina lo scorso anno con il suo film, inedito in Italia, I tempi felici verranno presto. Poi ancora spazio al documentario martedì 25, quando sarà la volta dell'incontro con Simone Manetti autore dello splendido Ciao Amore, vado a combattere. Mercoledì 26 un gradito ritorno quello del perugino Marco Danieli, regista pluripremiato in tutta Europa con la sua sorprendente opera prima La ragazza del mondo. Giovedì 27 il primo evento speciale, per ridere a passo di "Locura" grazie alla presenza di Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo, autori della serie cult Boris, che hanno accettato di festeggiare insieme a noi il decimo compleanno della prima stagione; i film proiettati saranno a sorpresa, ma le risate sono assicurate. Venerdì 28 arriva uno degli autori più interessanti della nuova generazione di cineasti italiani, Claudio Cupellini, regista della serie Gomorra, che porterà in città il suo Alaska. L'ultima serata, prevista per sabato 29, coinciderà con la tradizionale festa di chiusura stagionale e sarà un vero e proprio "evento speciale" con la proiezione gratuita di Fantozzi, il primo film della serie, in omaggio al genio comico di Paolo Villaggio.

Insieme al PostModernissimo in questa epica impresa cinematografica alcune attività commerciali di via della Viola come Stella Ristorante Vineria, Civico 25, Osteria Il Gufo Perugia, La Fame – vineria e cucina, Il Moderno Slow Ristorante. Con il patrocinio del Comune di Perugia. E' possibile prenotare i propri posti collegandosi al sito www.liveticket.it/postmodernissimo. Maggiori informazioni sono disponibili su www.postmodernissimo.com/

TUTTO QUELLO CHE VUOI di Francesco Bruni, con Giuliano Montaldo, Andrea Caperzano, commedia, Italia, 2017, 106 minuti. Alessandro, ventidue anni, è trateverino ignorante e turbolento. Giorgio, ottantacinquenne, è un poeta dimenticato. I due vivonoa pochi passi l'uno dall'altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro è costretto ad accettare un lavoro come accompagnatore di quell'elegante signore in passeggiate pomeridiane. (20/07 ore 21:00 ospite Francesco Bruni introduce Simone Rossi)

I FIGLI DELLA NOTTE di Andrea de Sica, con Vincenzo Crea, Ludovico Succio, Fabrizio Rongione, Yuliia Sobol, Luigi Bignone, drammatico, Italia/Belgio, 2016, 85 minuti. Con poca voglia ma parecchia obbedienza alla madre, Giulio entra in un collegio prestigioso per rampolli benestanti. Dalle sembianze asburgiche, la struttura è una nota palestra per la futura classe dirigente, rigida e spietata. Il ragazzo è immediatamente attratto da Edo, dalla personalità a lui opposta, anticonformista e incline alla ribellione. In complicità si oppongono al bullismo imperante e in totale segretezza, iniziano a trascorrere nottate in un locale di prostitute. Gli effetti attesi non tarderanno a presentarsi. (21/07 ospite Andrea de Sica introduce Marco Compiani)

BAGNINI E BAGNANTI di Fabio Paleari, documentario, Italia, 2017, 75 minuti. I bagnini italiani di ieri e di oggi, giovani e maturi, si raccontano al fotografo milanese Fabio Paleari, che insieme a Luca Legnani, sceneggiatore e produttore, gira per due anni le spiagge italiane. Davanti all'obiettivo si confessano, e tra aspirazioni, ricordim risate, vanti di scappatelle, desideri, malinconie e flussi di coscienze spesso sgangherate sfila sullo schermouna galleria di personaggi che dice molto del nostro Paese. (22/07 ore 21:00 ospite Fabio Paleari introduce Simone Rossi)

SICILIAN GHOST STORY di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, con Julia Jedlikowska, Gaetano Fernandez, Corinne Musillari, Andrea Falzone, Federico Finocchiaro, drammatico, Italia, 2017, 120 minuti. Luna, una ragazzina siciliana con la passione per il disegno, frequenta un compagno di classe, Giuseppe, contro il volere dei suoi genitori, soprattutto della madre, perché il padre di lui è coinvolto con la malavita. Giuseppe porta lo stesso cognome di Giuseppe Di Matteo, e come lui scompare misteriosamente, al termine di un pomeriggio passato insieme a Luna. Lei non di dà pace, entrando in conflitto sia con la famiglia, sia con i compagni di classe e nel crescendo drammatico del film anche con la migliore amica. La certezza che Giuseppe si possa salvare le viene dai suoi strani sogni e da un terribile evento, in cui quasi annega in un lago e le sembra di ritrovare il ragazzo in una sorta di antro subacque. La realtà però è assai meno magica e molto più terribile. (23/07 ore 21:00 ospiti Fabio Grassadonia e Antonio Piazza introduce Simone Rossi)

I TEMPI FELICI VERRANNO PRESTO di Alessandro Comodin, con Sabrina Seyvecou, Erikas Sizonovas, Luca Bernardi, Carlo Rigoni, Marco Giordana, drammatico, Italia/Francia, 2016, 102 minuti. Tempo di guerra. Tommaso e Arturo fuggono nella boscaglia, elettrizzati dall'idea stessa della libertà riconquistata. La loro è un'immersione totale nella natura, con tanto di ritorno primordiale alla caccia e del recupero di un fucile da un cadavere abbandonato. Quel fucile, però, colpirà il bersaglio sbagliato, e la corsa per la libertà avrà un tragico epilogo. Tempo presente. Ariane vive la quotidianità contadina all'interno della piccola comunità che la conosce da sempre. Ma anche Ariane ha un desiderio di fuga, anche lei si addentrerà nei boschi, pur sapendo di andare incontro al pericolo di incontrare il lupo. Le due epoche, e i due eventi, sono legati da un filo invisibile che ha poco a che fare con la razionalità e molto poco le pulsioni vitali che animano le creature terrestri, siano esse uomini o fiere. (24/07 ore 21:00 ospite Alessandro Comodin introduce Simone Rossi)

CIAO AMORE VADO A COMBATTERE di Simone Manetti, con Chantal Ughi, Andrew Robert Thompson, Anissa Meksen, Benoit Mateu, Italia/Thailandia, 2016, 74 minuti. E' stata una modella, è stata un'attrice. Ora è una combattente . New York, 2008. Dopo una dolorosa rottura con il fidanzato, Chantal scopre nella Thai Boxe l'unico modo per sfogare la sua rabbia. Alla ricerca di una via di fuga, vola in Thailandia per alcune settimane: le settimane diventano anni, nel corso dei quali Chantal arriva a combattere sui ring più importanti del paese e non solo, e a conquistare quattro titoli mondiali. I demoni del suo passato, però, non erano spariti: Chantalera soltanto riuscita a nasconderli. (25/07 ore 21:00 ospite Simone Manetti introduce Simone Rossi)

LA RAGAZZA DEL MONDO di Marco Danieli, con Sara Serraiocco, Michele Riondino, Marco Leonardi, Stefania Montorsi, Pippo del Bono, drammatico, Italia, 2016, 104 minuti. Quello di Giulia è un mondo antico e sospeso, fatto di rigore e testi sacri, che esclude con ferocia chi non vi appartiene. Quello di Libero è il mondo di tutti gli altri, di chi sbaglia, di chi si arrangia, cercando un'altra possibilità e di chi ama senza condizioni. Quando Giulia incontra Libero scopre di poter avere un altro destino, tutto da scegliere. La loro è una storia d'amore purissima e inevitabile e per i due ragazzi inizia un intenso periodo di vita insieme, scelta che comporterà a Giulia a Giulia una totale esclusione dal mondo dei Testimoni di Geova al quale appartiene. Libero farà a Giulia il dono d'amore più grande di tutti: la libertà di appartenere al mondo, un mondo nuovo, luminoso e pieno di futuro. (26/07 ore 21:00 ospite Marco Danieli introduce Simone Rossi)

10 ANNI DI BORIS! Serata in compagnia degli autori di una delle serie tv più geniali e politicamente scorrette della televisione italiana. Una occasione per ritornare nel mito della serie e riscoprire i personaggi più citati e raccontati nella vita quotidiana di chiunque abbia assistito anche solo ad un solo minuto di uno degli episodi. A dieci anni dalla prima puntata della prima serie, uscita nel 2007, tra l'allegro e il basito anche noi facciamo le cose un po' a cazzo di cane. Viva la Locura! (26/07 ore 21:00 ospiti Giacomo Ciarrapico, Luca Vendruscolo e Mattia Torre)

ALASKA di Claudio Cuppellini, con Elio Germano, Astrid Berges-Frisbey, drammatico, Italia/Francia, 2015, 125 minuti. Fausto e Nadine si incontrano per la prima volta nei saloni di un grande albergo di Parigi, scoprendosi fragili, soli e ossessionati da un'idea di felicità che sembra irraggiungibile. Fausto è italiano ma vive, o per meglio dire, sopravvive, a Parigi, nella speranza che un giorno la vita gli offra qualcosa di meglio del lavoro come cameriere. Nadine è una giovane francese e possiede una bellezza commovente. Dopo essersi conosciuti si perderanno, si ameranno e soffriranno. Il destino avrà in serbo non pochi ostacoli per questo giovane amore. (28/07 ore 21:00 ospite Claudio Cupellini introduce Simone Rossi)

FANTOZZI di Luciano Salce con Paolo Villaggio, Anna Mazzamauro, Gigi Reder, Giuseppe Anatrelli, Liù Bosisio, comico, Italia, 1975, 100 minuti È il capostipite della saga con protagonista il ragionier Ugo Fantozzi, ideato e interpretato da Paolo Villaggio. L'opera adatta alcuni dei racconti inclusi nei due best seller scritti da Villaggio, l'omonimo Fantozzi e Il secondo tragico libro di Fantozzi. Uscito nei cinema con grande successo il 27 marzo 1975, nel 2008 Fantozzi fu selezionato tra i 100 film italiani da salvare. (29/07 ore 21:00 serata omaggio a Paolo Villaggio)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Presentato l'Ottobre Trevano, ricchissimo di eventi come sempre e di più

    • dal 1 ottobre al 3 novembre 2019
    • varie
  • Frantoi Aperti 2019, una lunga festa per l'olio extravergine d'oliva con tante tappe gustose

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Comuni dell'Umbria
  • Da Gubbio a Perugia arriva il "Viaggialibro", Festival itinerante del libro di viaggio

    • Gratis
    • dal 19 ottobre al 29 novembre 2019
    • Gubbio, Perugia

I più visti

  • Marco Mengoni a Perugia con "Atlantico Tour": è la prima tappa del 2019/2020

    • 6 novembre 2019
    • PalaBarton
  • Vittorio Sgarbi a Gualdo Tadino per "La stanza segreta", capolavori di arte contemporanea

    • dal 10 maggio al 27 ottobre 2019
    • Chiesa Monumentale di San Francesco
  • Presentato l'Ottobre Trevano, ricchissimo di eventi come sempre e di più

    • dal 1 ottobre al 3 novembre 2019
    • varie
  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
Torna su
PerugiaToday è in caricamento