La Pala dei Decemviri del Perugino ritorna "a casa" (ma solo fino a gennaio)

  • Dove
    Palazzo dei Priori
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 10/10/2019 al 26/01/2020
    fino al 3 novembre, da martedì a domenica, 8.30-19.30; lunedì 12.00-19.30 (ultimo ingresso ore 18.30); dopo il 3 novembre, lunedì chiuso.
  • Prezzo
    intero € 8,00; ridotto € 2,00 per 18-25 anni; Gratuito (per le singole categorie consultare il sito www.gallerianazionaledellumbria.it/visita); Card Perugia Città Museo
  • Altre Informazioni
    Sito web
    gallerianazionaleumbria.it

Dal 10 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020, la Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia vedrà un eccezionale evento d’arte. Dopo due secoli, grazie alla collaborazione con i Musei Vaticani, la Pala dei Decemviri di Pietro Vannucci detto il Perugino, torna nello spazio per il quale era stato concepito, all’interno della Cappella dei Priori, cuore del principale organismo amministrativo della Perugia comunale.

L’esposizione, curata da Barbara Jatta, direttore dei Musei Vaticani e da Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria, col patrocinio del Comune di Perugia, la collaborazione della Regione Umbria, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, sponsor tecnico Filosofia Digitale, propone lo straordinario ricongiungimento tra la cornice e la cimasa, conservate alla Galleria Nazionale dell’Umbria, e la tavola centrale del Perugino, proveniente dai Musei Vaticani, nella sua collocazione originaria.

La Cappella dei Priori, costruita a metà Quattrocento durante i lavori di ampliamento del Palazzo dei Priori, fu oggetto di interventi decorativi e d’arredo per renderla il luogo più nobile e rappresentativo dell’edificio: il pavimento in maiolica invetriata, decorato con motivi floreali alternati ad angeli in volo, fu realizzato dal derutese Giacomo di Marino detto il Cavalla tra il 1455 e il 1457; mentre le pareti con i celebri cicli pittorici dedicati ai due santi protettori, l’uno della città e l’altro del palazzo, Ercolano e Ludovico di Tolosa, vennero affrescate da Benedetto Bonfigli tra il 1454 e il 1469. Il coro ligneo, intarsiato con grifi e motivi vegetali, fu avviato dall’intagliatore Gaspare di Giacomo da Foligno e portato a termine da Paolino di Ascoli.

A completare la decorazione della cappella fu chiamato Pietro Perugino, che eseguì per l’altare la pala dei Decemviri raffigurante la Madonna col Bambino tra i santi Ercolano, Costanzo, Lorenzo e Ludovico: Ercolano il “defensor civitatis” dall’assedio di Totila morto nel 549; Costanzo il primo vescovo della città martirizzato al tempo di Marco Aurelio; Lorenzo il santo patrono cui è dedicata la cattedrale di Perugia e Ludovico il protettore del Palazzo dei Priori, proclamato santo nel 1317.

Il tema iconografico rende esplicita la valenza identitaria del dipinto e rimarca il suo stretto legame con la dimensione civica.

Dopo l’esposizione perugina l’opera verrà presentata - ancora nella sua interezza - ai Musei Vaticani nel 2020, come evento legato alle celebrazioni del cinquecentesimo anniversario della morte di Raffaello.

Accompagna la mostra, un volume della collana “I Quaderni della Galleria” edito da Aguaplano Libri.

Durante il periodo di apertura dell’esposizione, nel fine settimana, si terranno delle visite guidate alla Pala dei Decemviri (alle ore 17.00 e 17.30) e alla rassegna L’autunno del Medioevo (fino al 6 gennaio 2020, alle ore 17.30). questo il calendario: sabato 19 e sabato 26 ottobre; sabato 2, sabato 9, domenica 17 e domenica 24 novembre; domenica 1, domenica 8, sabato 14, sabato 21 e sabato 28 dicembre; domenica 5, sabato 11, sabato 18 e sabato 25 gennaio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Taddeo di Bartolo, a Perugia una eccezionale mostra completa sulla produzione dell'artista senese

    • dal 7 marzo al 7 giugno 2020
    • Galleria Nazionale dell'Umbria
  • La mostra "Ayrton Senna, alla velocità del cuore" della fotografa Ghirotti a Imola, dopo l'anteprima a Todi nel 2019

    • dal 29 febbraio al 3 maggio 2020
    • Museo Multimediale Autodromo di Imola - Checco Costa

I più visti

  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Taddeo di Bartolo, a Perugia una eccezionale mostra completa sulla produzione dell'artista senese

    • dal 7 marzo al 7 giugno 2020
    • Galleria Nazionale dell'Umbria
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento