Mugnano DiVino, una prima edizione oltre ogni più rosea aspettativa. E nasce il nuovo conio del “mugnanino”

Entusiasmo alle stelle per la prima edizione di Mugnano DiVino, dipanatasi per le vie del Borgo da venerdì a domenica

Una prima edizione oltre ogni più rosea aspettativa. E nasce il nuovo conio del “mugnanino”. Entusiasmo alle stelle per la prima edizione di Mugnano DiVino, dipanatasi per le vie del Borgo da venerdì a domenica. Chiara Brilli, presidente della Pro loco non sta nella pelle e difficilmente potrà sottrarsi al coro di compaesani e consiglieri che ne reclamano a gran voce la riconferma.

“È stata – dice – un’esperienza lusinghiera che è andata benissimo, sia in termini di presenze che di qualità, a parere di quanti ci hanno onorato della loro amichevole partecipazione”.

Il ticket era convertito in “mugnanini”, ossia in buoni che si potevano spendere negli stand delle 11 cantine partecipanti o fra i box del cibo. Strepitosa l’offerta per qualità e quantità. Prodotti del territorio: fagiolina del Lago, bruschette con olio locale, arrosticini, salumi, castagne e quant’altro.

Il tutto accompagnato da buona musica eseguita dal vivo. Barbanera e Pala sono un duo mitico, con un repertorio di vaglia.

Curiosità sugli attrezzi realizzati in proprio per la cottura di castagne e la preparazione di bruschette: un inno alla creatività dei paesani, da sempre vocati ad attività di carattere artigianale.

Attiva partecipazione di modellisti che hanno proposto trenini e percorsi dipanati intorno a bottiglie di vino.

Splendida la location, intorno al pozzo con ceramiche di Giuseppe Fioroni, sotto il restaurato murale di Bruno Orfei, il dipinto storico-antropologico di Stefano Chiacchella e le ardite sperimentazioni dei giovani della nostra Accademia di Belle Arti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insomma: successo pieno e creazione di motivate buone aspettative per l’edizione del 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento