Torna la fiera nazionale dedicata all'alimentazione ed all'agricoltura con tanti eventi in programma

Dal 1 al 3 aprile, UmbriaFiere di Bastia ospiterà l'annuale appuntamento con Agriumbria, la mostra-mercato nazionale dedicata all'agricoltura, zootecnica ed alimentazione, giunta alla sua 48à edizione. 

Quest'anno saranno circa 500 gli espositori presenti alla fiera ed ospitati nei 70 mila metri quadrati del polo espositivo di Bastia Umbria;  immancabili anche gli animali: 600 capi, di diverse razze di bovini, oltre a suini, ovini e migliaia di animali da cortile. 
Agriumbria proporrà il meglio dell'innovazione tecnologica per quanto riguarda la meccanizzazione agricola che, storicamente, segna un’ alta concentrazione di operazioni commerciali concluse. 
La zootecnia sarà ancora una volta una delle protagoniste di questa edizione con mostre nazionali e interregionali, con rassegne e concorsi riservati a specie e razze che nel corso delle tre giornate fieristiche si confronteranno per confermare l'elevato livello genealogico del patrimonio zootecnico. Nel corso della manifestazione ci saranno anche eventi tecnici e divulgativi che interesseranno l'intera filiera della zootecnia, dall'alimentazione fino alla 'carne in tavola', con l'obiettivo di riportare sul piano scientifico l'informazione condotta in forma massiccia dai mass-media sulla base di affermazioni non sempre supportate da una consolidata ricerca. In esposizione, fra gli altri, anche bovini di razza romagnola, marchigiana, podolica, limousine, charolaise, grigio alpina e pezzata rossa italiana. 

La mostra interregionale della Frisona italiana e la presenza di altre razze da latte rappresenteranno poi l'opportunità per i tecnici e per gli allevatori di valutare non solo gli aspetti morfologici dei capi, ma anche di confrontarsi per individuare le linee tecnico-economiche da adottare negli allevamenti. La presenza del Consorzio di tutela Igp Vitellone bianco dell'Appennino centrale consentirà di riaffermare l'elevato livello degli standard qualitativi garantiti da razze come la Chianina, la Marchigiana e la Romagnola, i cui allevamenti vengono sistematicamente controllati per verificare che venga applicato quanto previsto dal disciplinare di produzione.

Fra gli eventi collaterali proposti da Agriumbria: visite guidate in un percorso didattico dedicato agli animali, laboratori didattici e show cooking, dimostrazioni in tree climbing, e mostra di trattori d'epoca.

Orario apertura: dalle 9 alle 19, per info: www.agriumbria.eu

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Trasimeno Music Fest 2020 annuncia osptiti d'eccezione

    • dal 27 giugno al 4 luglio 2020
    • Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione, la Basilica di San Pietro, l'Oratorio di San Francesco dei Nobili e la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia, il Teatro degli Illuminati a Città di Castello
  • A Montone torna il Mercato dei Sapori tutte le domeniche fino a settembre

    • dal 31 maggio al 6 settembre 2020
    • Piazza Fortebraccio
  • "Priorità donna" un evento speciale lungo via dei Priori immagini, versi e arte sul mondo femminile

    • Gratis
    • dal 18 giugno al 4 luglio 2020
    • via dei Priori
  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 4 luglio 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento