Fare luce sulla vita delle popolazioni del Mali, tra fotografia e solidarietà

Se ne parlerà venerdì 21 giugno, alle ore 11, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria, in occasione della conferenza stampa di presentazione della mostra “Luce in Africa”

Il lampione ideato dal perugino Matteo Ferroni

Fiat Lux a Perugia e… in Africa. Fare luce sulla vita delle popolazioni del Mali, tra reportage e solidarietà. Se ne parlerà venerdì 21 giugno, alle ore 11, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria, in occasione della conferenza stampa di presentazione della mostra “Luce in Africa”.

Se è vero che “foto-grafia” significa letteralmente “scrittura con la luce”, toccherà ai relatori anticipare le modalità per “far luce” sulle comunità rurali del Mali, su stili di vita in relazione all’ambiente climatico, economico e civile.

La mostra sarà inaugurata il giorno successivo: sabato 22 giugno alle ore 18.

Ne anticiperanno le coordinate, la direttrice Luana Cenciaioli e l’architetto Matteo Ferroni.

L’architetto avrà modo di descrivere anche le caratteristiche di un lampione mobile di sua ideazione. L’oggetto è utilizzato per procurare luce nei villaggi del Mali (“Foroba Yelen” che in lingua bambarà significa “luce collettiva”). Foroba Yelen è, infatti, il nome con cui gli abitanti di un villaggio del Mali hanno battezzato il lampioncino mobile, creato dall'architetto Matteo Ferroni. Con un racconto che unisce etnografia e design, l’autore ripercorre l’origine del progetto e la dimensione simbolica della luce.

Matteo Ferroni, perugino doc, ha elaborato questo progetto della lampada mobile (foto), premiato dalla Città di Barcellona, pubblicato dal MoMA ed esposto alla Biosfera di Montreal, come encomiabile modello di integrazione tra tecnologia, cultura e natura. Dunque, un progetto che incrocia antropologia e stili di vita con un occhio particolare alle esigenze di quelle popolazioni che, specie nei villaggi rurali, devono convivere col buio astronomico che è l’altra faccia del buio economico. Ma dal tunnel si può uscire, se funziona la solidarietà. Con una semplice lampada… montata su ruote.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento