Il Piccolo Principe è morto, la Perugia degli anni 80 rivive in libreria

Alla libreria “Mannaggia – libri da un altro mondo” arriva “Il Piccolo Principe è morto” dello scrittore e regista Riccardo Lestini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Il romanzo fresco di stampa Il Piccolo Principe è morto, edito dalla casa editrice Fogliodivia e opera dello scrittore e regista Riccardo Lestini, sarà presentato alla libreria perugina “Mannaggia – libri da un altro mondo”, in via Cartolari 8, sabato 23 febbraio alle ore 18,30. Ne discuterà assieme all'autore la giornalista Sara Minciaroni, con letture dell'attrice Romina Grillo. Il libro, una sorta di fiaba tragica ambientata nel capoluogo umbro negli anni 80 e incentrata sull'incubo dell'eroina, con uno stile tra Pazienza e Tondelli, riporta alla luce una Perugia inedita e dimenticata, cupa e underground, dominata dalla solitudine giovanile, dall'emarginazione e dalla tragedia dei “buchi”. Protagonista un diciottenne taciturno e solitario, un “piccolo principe” di periferia incapace di crescere e di trovare il proprio posto nel mondo, e che si illude di trovare nella droga tutte le carezze mai ricevute e ogni cura al dolore e alla paura. Il romanzo sta riscuotendo un successo immediato e inatteso, basato soprattutto sul passaparola, risultando attualmente quarto nella classifica di vendite del portale Ibs.it, per la sezione narrativa italiana genere young adult. E avrà, nelle settimane e nei mesi a venire, una vera e propria tournée promozionale: dopo Perugia, tra le altre, sarà presentato a Firenze, Roma, Parma, Pistoia e Venezia. L'autore, Riccardo Lestini, è nato in Umbria, a Passignano sul Trasimeno, nel 1976, ma da oltre vent'anni vive e lavora a Firenze. Ha pubblicato i libri “Amore e disamore”, “Con il tuo sasso” e “Solitudini”. Per il teatro ha firmato oltre cinquanta regie, per la maggior parte delle quali è anche autore del testo e interprete. Tra queste, i monologhi “Gatti Randagi”, “Con il tuo sasso”, “Arrivederci amore ciao” e “Le ultime 24 ore di Aldo Moro”. La casa editrice Fogliodivia è una casa editrice con sede a Foggia nata due anni fa, dalla strada e dalla polvere, e soprattutto dall'esperienza dell'omonimo giornale di strada foggiano dedicato ai poveri e ai senza tetto. Una casa editrice che inevitabilmente si contraddistingue per il carattere fortemente sociale e marginale delle proprie pubblicazioni. StorieUniversiR-Esistenze Area Stampa Contatti: autore (Riccardo Lestini) – storieuniversiresistenze@gmail.com; lestiniriccardo@gmail.com; 3409914502; www.riccardolestini.it; www.facebook.com/riccalestini editore (Fogliodivia) – edizionifogliodivia@gmail.com; 3486615163; https://edizionifogliodivia.wordpress.com

Torna su
PerugiaToday è in caricamento