A Perugia brilla una nuova stella della musica: a soli 17 anni è già una promessa del jazz

Anna Panzanelli, spigliata e talentosa singer di soli 17 anni, si affaccia sulla scena perugina della musica jazz

Anna Panzanelli, spigliata e talentosa singer di soli 17 anni, si affaccia sulla scena perugina della musica jazz. La introduce – con un viatico di sicuro accreditamento – Fabrizio Rapastella, storico componente della Perugia Big Band.  Una ragazza dotata di swing e di una voce matura. Capace di interpretare un mood jazzistico di altissimo livello.

Si presenta in un quintetto di lusso. Col padre Roberto al sax, Pietro Paris (componente della Big Band) al basso, Lorenzo Brilli alla batteria e nientemeno che Manuel Magrini al piano. Quest’ultimo, piano solista e compositore, vincitore del premio Luttazzi, non gigioneggia, ma si mette modestamente al servizio di questo manipolo di amici e colleghi musicisti di forte spessore.

L’Anna Panzanelli Quintet si è esibito al Giò Jazz con uno straordinario riscontro. Siamo certi che il mondo musicale sentirà presto parlare di Anna come di una sicura promessa… mantenuta.

Potrebbe interessarti

  • Occhio ai falsi amici della dieta: i cibi insospettabili che non fanno dimagrire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Grande Fratello 2019, la vincitrice Martina Nasoni: "Dovrò operarmi di nuovo al cuore"

I più letti della settimana

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Maltempo in provincia di Perugia, alberi in fiamme, tante cadute, incendi boschivi: i comuni più colpiti

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Tragico incidente a Castiglione del Lago, schianto tra una moto e un camion: Luca muore a 37 anni

  • Terremoti, il sismologo Padre Martino in Cina: "Fratture di faglie conseguenti a trivellazioni e nucleare"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento