Istituto Casimiri Gualdo Tadino - Premiate le eccellenze

Istituto Istruzione Superiore "CASIMIRI"

Premiate le eccellenze alla maturità

(di Salvatore Nuti)

Sabato 20 dicembre 2014, alle ore 11.00, presso l'Aula Magna dell'Istituto di Istruzione Superiore "Raffaele Casimiri" di Gualdo Tadino, si è tenuta la premiazione degli studenti che hanno ottenuto le valutazioni massime, a conclusione degli esami di maturità, dell'a.s. 2013/2014.

Le prove, terminate sabato 5 luglio, erano iniziate mercoledì 18 giugno con la prova di italiano, proseguite il giorno suc­cessivo con lo scritto, poi con quella multidisciplinare e via di seguito attraverso gli orali. I verdetti finali esposti all'albo, si erano sintetizzate nelle seguenti conclusioni:

Il massimo del massimo, cento e lode, agli studenti:

Paolo Nuti- classe V A del Liceo Scientifico;

Giulia Bisciaio - V C, sempre del Liceo Scientifico;

Anna Sofia Gatti - V L del Liceo Linguistico.

Diego Sorbelli - V L del Liceo Linguistico.

La cerimonia ha visto la presenza di Insegnanti vari (Brunella Sorbelli, Katia Tittarelli, Angela Codignoni, Attilio Bisciaio), Genitori dei ragazzi, alcune delle attuali classi quinte e della Preside, Francesca Cencetti che, ricordando la grande scienziata Rita Levi Montalcini ("Io non ho un'intelligenza superiore alla media ma una grande forza di volontà"), ha tenuto a sottolineare come nessuna vetta sia preclusa quando si alimenta il desiderio della conoscenza, con forza e determinazione. La stessa Dirigente Scolastica ha poi chiamato gli studenti a prendere la parola. Tutti si sono dimostrati concordi nell'affermare che la preparazione all'esame di stato abbia rappresentato la ghiotta opportunità di percorrere una sorta di via per l'autonomia in vista degli impegni universitari, rimarcando l'utilità di essersi posti alla ricerca di un metodo (di studio), nel vero senso etimologico del termine (dal latino methŏdus che a sua volta deriva dal greco ed è riconducibile a "ricerca, indagine, investigazione, via / percorso").

Ma…per ritornare al venale, al pratico, al concreto……Per gli studenti in genere, ottenere il massimo dei voti conviene in ogni caso, soprattutto perché il loro risultato viene riconosciuto anche a livello economico.

Infatti, grazie alla ricerca svolta da Skuola.net, risulta che tanti atenei hanno deciso di esonerare parzialmente o totalmente dalle tasse del primo anno gli allievi che hanno ottenuto un voto alto alla Maturità (speriamo che anche Perugia, per il futuro, si adegui). Ma non è finita qui: grazie al progetto "Io Merito" del Miur, è previsto un premio in denaro per i ragazzi usciti dalle superiori con 100 e lode.

Già con la legge n. 1 dell'11 gennaio 2007 era stata introdotta la premiazione del merito, ma ora, con il decreto ministeriale dell'8 settembre 2011, è partito il programma nazionale di valorizzazione delle Eccellenze del Ministero il quale fornisce, agli studenti che hanno conseguito la votazione di 100 e lode all'esame di Maturità, delle borse di studio, dopo averli inseriti nell'Albo Nazionale "INDIRE". Anche quest'anno la normativa che ha stabilito la cifra da destinarvi è uscita ad Ottobre ed ha previsto 450 euro (regolarmente accreditati sui rispettivi conti correnti). Insomma, studiare conviene, anche alle tasche degli interessati.

Quella di Gualdo Tadino è stata però, direi soprattutto, l'occasione propizia per ricercarsi e poi ritrovarsi e per dirsi: "Abbiamo percorso un ampio tratto della nostra vita insieme, cari Insegnanti. La nostra è anche una lode al vostro sacrificio, alle vostre dedizione e profonda umanità. La maniera migliore per esprimere la più sincera gratitudine e per raccomandarvi: "Non perdiamoci mai di vista" (guai se lo studente con lo scorrere del tempo, non sentisse più "sua" la "sua" vecchia Scuola e/o non più "suoi" i "suoi" ex-Insegnanti)!

Complimenti vivissimi alla nostra gioventù studiosa…ma anche ai loro Educatori.

Salvatore Nuti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Frantoi Aperti 2019, una lunga festa per l'olio extravergine d'oliva con tante tappe gustose

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Comuni dell'Umbria
  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Da Gubbio a Perugia arriva il "Viaggialibro", Festival itinerante del libro di viaggio

    • Gratis
    • dal 19 ottobre al 29 novembre 2019
    • Gubbio, Perugia
  • Frantoi Aperti 2019, arrivano i "Brunch tour", alla scoperta di luoghi e sapori del territorio

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • varie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento