Foligno, "I Giardini di Kensington": prosegue la stagione di teatro contemporaneo ReAct dello Spazio Zut. Il programma dettagliato

  • Dove
    Spazio Zut 
    Indirizzo non disponibile
    Foligno
  • Quando
    Dal 16/12/2018 al 16/12/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Secondo spettacolo della nuova stagione ‘Re:act, domande e risposte del teatro contemporaneo’. A Foligno, la quinta rassegna teatrale dello Spazio Zut prosegue con “I Giardini di Kensington” della coppia artistica Sirna/Pol: uno spettacolo ancora in forma di studio con la compagnia che ha realizzato una residenza artistica di 15 giorni allo Zut grazie al nuovo progetto di residenze CURA (Centro umbro di residenze artistiche). Domenica 16 dicembre (ore 18.15, biglietto unico 5 euro) andrà in scena quindi lo spettacolo di e con Elisa Pol e Valerio Sirna, progetto finalista al Premio Scenario 2017.

Incontro

‘Re: act’ da quest'anno prevede anche una serie di incontri fra artisti e spettatori in un progetto a cura di Teatro e Critica e che inizierà proprio il 16 dicembre in occasione del prossimo spettacolo in cartellone: dalle ore 16 alle 18, incontro di introduzione critica al lavoro; alle 18.15, visione dello Studio di ‘I Giardini di Kensington’; alle 21.15, incontro con gli artisti. Questi percorsi di visione costruiti sul calendario degli spettacoli della stagione teatrale ‘Re: act’ 2018/19, in linea con le attività portate avanti da Spazio ZUT, offriranno ai partecipanti l’occasione di misurarsi con l'habitat di un centro di produzione, residenza e spettacolo in maniera diretta e progressiva, esplorandolo nelle sue dinamiche interne, di interazione con gli artisti e di organizzazione creativa. Teatro e Critica LAB è un format didattico modulare realizzato a partire dal 2011 nei più vari contesti.

Lo spettacolo

Un soggiorno. Pochi elementi delineano una certa atmosfera borghese, una poltrona, una lampada. Un oggetto non identificato aleggia e incombe sulla stanza. Due coniugi, con le loro presenze annoiate, sottili, tese, eleganti, dolci e litigiose, vicine e distanti, nell'intimità di non aver nulla da dirsi, tra i cali e i picchi fisiologici della relazione. Un percorso drammaturgico suddiviso in tre atti: il litigio, il rifugio, il trasloco. Lo scorrere di un tempo imprecisato - un giorno, un anno, una vita – apre delle smagliature nella quotidianità; le pose più ovvie del vivere domestico -mangiare, sedere su una poltrona, leggere un giornale - si caricano di elementi inspiegabili e inaspettati. Il salotto si trasforma allora in un insieme di angoli, di miniature intime e riparate; talvolta in una distesa desertica, in cui svaniscono misure e coordinate. La percezione di uno spazio alterato consente l’emergere di unisoni svuotati di ogni funzionalità, in una ricerca coreografica sospesa tra gesto cristallino e sprofondamenti, fino al punto in cui tutti i parametri cartesiani del reale e del quotidiano si disciolgono.

Sirna/Pol

È la coppia artistica nata per il progetto ‘I Giardini di Kensington’, che ha le sue origini nell'esperienza del collettivo Agostino Bontà, di cui sono fondatori nel 2012 assieme ad altri tre artisti, incontrati durante il biennio di formazione “Scritture per la danza contemporanea diretto da Raffaella Giordano”. Elisa Pol nel 2007 fonda insieme a Maurizio Lupinelli la compagnia Nerval Teatro. Come attrice è in scena negli spettacoli: Marat, Magnificat, Amleto, Appassionatamente, Psicosi delle 4 e 48, Squarci dall'Ignoto, Le Presidentesse diretti da Maurizio Lupinelli e in Canelupo Nudo di Nerval Teatro per la regia di Claudio Morganti. Nel 2016 interpreta ‘Ma perché non dici mai niente? Monologo’ di Lucia Calamaro. Valerio Sirna lavora in qualità di performer con Habillè d’eau/Silvia Rampelli (Euforia), Teatro Valdoca (Cage’s parade), Giorgio Rossi (Sulla Felicità), ricci/forte (Some Disordered Christmas Interior Geometries, Imitation of Death - primo studio), Michele Rizzo (SPACEWALK), Muta Imago (Retour), Strasse (Drive_IN #4). Nel 2014, insieme a Leonardo Delogu, fonda DOM- con cui realizza la performance ‘L'uomo che cammina’.

Stagione

‘Re:act’ è la rassegna di teatro contemporaneo di Foligno, è una proposta della Cooperativa Gecite (ZUT) e di Zoeteatro, ed è giunta al suo quinto anno. Nove appuntamenti per altrettanti spettacoli, tappe, punti di domanda, tentativi di risposta intorno alla società odierna proposte dal teatro contemporaneo.

‘Re:act’ è nuovi linguaggi, nuove modalità di indagine e di utilizzo della parola e dell’azione scenica. Una nuova stagione in cui si alternano monologhi e dialoghi, performance e danza, storie e immaginari. Dieci spettacoli ma un unico comune denominatore: il teatro nella sua declinazione più ampia che spazia dalla narrazione al teatro danza, dal performativo al monologante.

Quest'anno lo sguardo attraverserà il Teatro Contemporaneo nelle sue declinazioni più ampie, a partire dalla tradizione dei burattini, del teatro di parola, della poesia, fino a nuove forme di ricerca performativa che prevedono la sperimentazione di un rapporto diverso tra spettatore e attore.

Una stagione da seguire in tutti i suoi appuntamenti, per attraversare una proposta culturale variegata e dinamica, in cui poter assistere alle evoluzioni della scena contemporanea.

Re:act è un tassello fondamentale della proposta culturale contemporanea della città di Foligno, rafforzando la vocazione di natura nazionale e internazionale.

‘Re: act’ nasce da Zoe e Spazio Zut e si arricchisce della collaborazione del Teatro Stabile dell'Umbria e del Comune di Foligno ed è inoltre uno dei  progetti di riferimento del nuovo Centro di Residenze Artistiche della Regione Umbria C.U.R.A..

Un progetto che  si rivolge a tutti, anche alle fasce deboli, grazie anche al nuovo progetto ZUT Mondi Possibili sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

SPETTACOLI 2018-2019

“A VIRGINIE” - Lucia Calamaro

(Teatro stabile dell’Umbria)

30 novembre 2018 ore 21.15

1 dicembre 2018 ore 21.15

2 dicembre 2018 ore 18.15                                

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“I GIARDINI DI KENSINGTON” (STUDIO) - Sirna/pol

16 dicembre 2018 ore 18,15                                 

(5 euro biglietto unico)

“IL VIAGGIO” - Teatro Medico Ipnotico

28 dicembre 2018 ore 18.15                               

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“KOKORO + KUDOKU”

(Teatro stabile dell’Umbria)

20 gennaio 2019 ore 18.15                                  

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“MEMORY BOX” - Zoeteatro

09 febbraio ore 21.15 

10 febbraio ore 18.15 

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“BELLO MONDO” - Mariangela Gualtieri

Domenica 3 marzo 2019, ore 18,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

                                                                            

“QUINTETTO” - Aldes/Chenevier

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 10 marzo, ore 21,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“SCHIFO” - Two Little Mice

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 7 Aarile 2019, ore 18,15                        

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“COME VA A PEZZI IL TEMPO” - Progetto Demoni

Venerdì 12 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Sabato 13 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Domenica 14 aprile 2018, ore 17-18-19                 

Spettacolo all'interno di abitazione privata

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche)

La Stagione Re:Act è un progetto all’interno di C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche) che nasce dalla volontà di 5 soggetti della Regione Umbria attivi da anni nell’ambito delle discipline dello spettacolo dal vivo (Indisciplinarte srl di Terni, LaMama Umbria International di Spoleto, Ge.Ci.Te/Spazio Zut di Foligno, l’associazione Centro teatrale umbro di Gubbio, l’associazione Micro Teatro Terre Marique di Perugia). C.U.R.A., progetto sostenuto dal MIBAC nel trinennio 2018-2020  racchiude nel suo nome il nodo cardine del progetto: la volontà di istituire delle nuove pratiche per curare e favorire la crescita di nuove progettualità artistiche con strumenti innovativi che rispondano alle esigenze degli artisti, dei mediatori culturali e della società contemporanea con cui il tutto si confronta. Per info e richieste sulla programmazione degli spettacoli e sulle residenze scrivere a spaziozut.teatro@gmail.com.

INFO E PRENOTAZIONI BIGLIETTERIA ZUT t. 389 0231912 (orario biglietteria 15-18) Per info tel. 3890231912

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Altrocioccolato 2019, a Città di Castello l'anteprima di "Mistero Buffo, 50 anni di un capolavoro" con Mario Pirovano

    • dal 28 al 23 settembre 2019
    • Teatro degli Illuminati

I più visti

  • I Primi d'Italia, a settembre torna a Foligno la manifestazione che piace a tutti

    • dal 26 settembre al 29 giugno 2019
    • centro storico
  • Vittorio Sgarbi a Gualdo Tadino per "La stanza segreta", capolavori di arte contemporanea

    • dal 10 maggio al 27 ottobre 2019
    • Chiesa Monumentale di San Francesco
  • "Congiura al Castello" del Cavalieri di Malta a Magione, presentazione il 4 Luglio a Perugia

    • dal 16 giugno 2020 al 26 giugno 2019
    • Castello del Cavalieri di Malta
  • A Panicale arriva la mostra di Stefano Chiacchella nella suggestiva chiesa di san Sebastiano

    • Gratis
    • dal 5 al 30 settembre 2019
    • chiesa di San Sebastiano
Torna su
PerugiaToday è in caricamento