Speciale Fiera dei Morti: gli stand suddivisi nelle tre piazze, biglietto unico per i mezzi e tutti gli orari

Prendere i mezzi pubblici per vivere, senza stress e senza inquinare, le tre piazze cittadine che ospiteranno una delle fiere più grandi del Centro Italia: ovvero la Fiera dei Morti. Tutto il programma 2016

Foto tratta dal sito del comune sezione Fiera dei Morti

Prendere i mezzi pubblici per vivere, senza stress e senza inquinare, le tre piazze cittadine che ospiteranno una delle fiere più grandi del Centro Italia: ovvero la Fiera dei Morti che andrà in scena dal primo al sei novembre prossimo, un giorno in più rispetto al passato. E per agevolare l'ingresso in città e poi il viaggio da Pian di Massiano a Piazza del Bacio per poi fare scalo al centro storico, ci sarà un biglietto unico valido per 24 ore, al costo solo di 3,50 euro invece che quello a 5 euro giornaliero. Con questo ticket non ci sarà bisogno di aspettare i classici 20 minuti per risalire sul minimetrò e cambiare destinazione. E' valido sia per bus, minimetrò e treni ex Fcu. 

INFORMAZIONI SU COME MUOVERSI IN CITTA' - Per tutte le informazioni invece su orari, linee bus cittadine, ritardi e destinazioni basta scaricare la App Moovit che permette di avere in tempo reale tutte le informazioni sul trasporto locale: orari, linee, mezzi più vicini e/o più idonei, eventuali ritardi, dove acquistare i biglietti e molte altre informazioni in grado di facilitare gli spostamenti in città. 

PER CHI VIENE DA FUORI - Per la prima volta è stata ideata una campagna di comunicazione significativa, con la creazione di un sito internet fieradeimorti.comune.perugia.it dove si danno indicazioni su come arrivare a Perugia, quali parcheggi utilizzare e quali vie sono sottoposte al blocco al traffico per consentire il normale svolgimento dell'evento. 

MINIMETRO' ORARI - Anche il Minimetrò il primo Novembre resterà aperto dalle 8,30 fino alle 21,15 (ultima corsa), mentre negli altri giorni feriali dalle 7,00 alle 21,05 (ultima corsa), sabato 5 dalle 7,00 alle 22,45 (ultima corsa) e domenica 6 novembre dalle 9,00 alle 20,45 (ultima corsa). Si ricorda, inoltre, che la viabilità nell’area di Pian di Massiano sarà modificata dal 31 ottobre al 6 novembre, dalle 7 del mattino alla mezzanotte in modo da permettere il deflusso non solo dei visitatori, ma anche degli espositori.

BUS E LINEE - Martedì 1 e domenica 6 novembre Bus Italia incrementerà le corse giornaliere della Linea F (dalle ore 9:05 alle ore 20:30) e della Linea G (dalle ore 7:35 alle ore 20:00) ad integrazione dei normali orari di esercizio festivi. Anche il Minimetrò Martedì 1 Novembre resterà aperto dalle 8,30 fino alle 21,15 (ultima corsa), mentre negli altri giorni feriali dalle 7,00 alle 21,05 (ultima corsa), sabato 5 dalle 7,00 alle 22,45 (ultima corsa) e domenica 6 novembre dalle 9,00 alle 20,45 (ultima corsa).

L'ASSESSORE CASAIOLI - “Uno spostamento medio nella nostra città, abitualmente, è, in media, pari a 10 km a/r, con un costo che si aggira sui 5 euro per il mezzo privato, mentre con il mezzo pubblico arriva a poco più di 1 euro. Già questo dovrebbe essere un buon motivo per scoraggiare l’uso del mezzo privato, a cui si aggiunge –ha detto con riferimento alla notizia dell’OMM di ieri- il fattore ambientale, visto che – per la prima volta, a livello mondiale - è stata superata in maniera stabile la soglia di 400 parti per milione di anidride carbonica nell’atmosfera ed è una responsabilità di tutti migliorare la situazione, cominciando dalle abitudini quotidiane”.

LE PIAZZA DELLA FIERA: PIAZZA UMBRIA JAZZ - A Pian di Massiano troveranno spazio oltre 500 postazioni (481 operatori commerciali, 20 artigiani e 17 produttori agricoli) e le merceologie più disparate, dai prodotti per la persona (abbigliamento e biancheria intima, calzature, pelletteria, bigiotteria, profumeria, abbigliamento sportivo, caccia e pesca) a quelli per la casa (biancheria per la casa, tappeti, mercerie, casalinghi, libri, quadri e stampe); erboristeria, ferramenta, accessori auto, giocattoli; prodotti alimentari in genere (dolciumi, salumi, formaggi, frutta secca) e punti di ristoro lungo tutti gli itinerari (porchetta, torta al testo, panini, crepes, caldarroste).

Tra i prodotti artigiani si potrà avere un’ampia scelta di ceramiche, mobili in legno, oggettistica, articoli orientali, ferro battuto e vetro, mentre i produttori agricoli proporranno prevalentemente piante da orto e da giardino, frutta, verdura, miele.

CORSO VANNUCCI E PIAZZA ITALIA - In Centro storico la Fiera dei Morti sarà caratterizzata come da tradizione, dalle eccellenze degli espositori di artigianato artistico di qualità, abbigliamento, oreficeria, presepi, ceramica, giochi in legno, decorazioni per il natale, le tipicità regionali del gusto, con le specialità enogastronomiche italiane e i prodotti delle città gemelle di Perugia. Complessivamente una ottantina di operatori distribuiti tra Piazza Italia, Corso Vannucci, Corso Matteotti e Piazza IV Novembre.

Immancabile l’appuntamento con le città gemelle di Perugia che andranno a riempire Piazza Italia con prodotti e tipicità provenienti da 4 paesi diversi: la Germania, la Slovacchia, la Francia e gli Stati Uniti. Le gemelle europee Aix en Provence, Bratislava, Tübingen e l’ americana Grand Rapids saranno presenti con i loro prodotti tipici. 

LA TERZA PIAZZA DELLA FIERA - In Piazza del Bacio, ad arricchire l’ampia gamma di prodotti artigianali, alimentari e agricoli saranno presenti anche operatori economici dei comuni terremotati, che –grazie all’ospitalità di Federalberghi per l’occasione e al supporto del Comune di Perugia- avranno l’occasione per vendere i loro prodotti e ricominciare così a far vivere le proprie attività e il proprio territorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento