Tornano le Giornate FAI di Primavera, anche in Umbria siti aperti per scoprire le nostre bellezze

  • Dove
    varie
    varie
  • Quando
    Dal 21/03/2015 al 22/03/2015
    dalle 9
  • Prezzo
    ingresso a contributo libero
  • Altre Informazioni
    Sito web
    giornatefai.it

Sabato 21 e domenica 22 marzo va in scena il grande spettacolo delle Giornate FAI di Primavera, la storica manifestazione del FAI giunta alla 23° edizione. Dal 1992 le Giornate FAI di Primavera offrono a tutti gli italiani la possibilità di conoscere e apprezzare l’immenso patrimonio d'arte, natura e paesaggio del nostro Paese, grazie all’apertura  eccezionale di centinaia di siti in tutta Italia, luoghi sconosciuti e spesso inaccessibili.

Chiese, ville, borghi, palazzi, aree archeologiche, castelli, giardini, archivi musicali: sono oltre 780 i luoghi aperti con visite a contributo libero in 340 località in tutte le Regioni grazie all’impegno e all’entusiasmo delle Delegazioni e dei volontari FAI.

Quest’anno le Giornate FAI di Primavera chiudono la campagna “Ricordiamoci di salvare l’Italia“, la settimana di raccolta fondi dedicata dalla RAI ai beni culturali in collaborazione con il FAI. Dal 16 al 22 marzo saranno, infatti, raccontati luoghi e storie che testimoniano la varietà, la bellezza e l’unicità del nostro patrimonio attraverso una maratona televisiva che inviterà tutti a condividere la missione del FAI e a contribuire per recuperare e preservare testimonianze del nostro patrimonio artistico e paesaggistico.

Ecco alcuni siti visitabili in Umbria: Abbazia dei Santi Cassiano e Ippolito meglio conosciuta come “Badia di San Cassiano”, Umbertide, Località San Cassiano - Strada Provinciale 140 sabato 21 marzo ore 16.30 - 18.30 sabato 21, ore 10.00 – 13.00: visite guidate riservate alle scuole, prenotazioni al numero 075 9413357. Domenica 22 marzo ore 10.00 - 13.00 / 15.00 - 18.30

Abazia dei Santi Severio e Martirio, Orvieto, Loc. La Badia, 8. sabato 21 marzo ore 10.00 – 17.00 domenica 22 marzo ore 10.00 – 17.00

Antica Tipografia Sociale, Foligno, Via della Rosa, 8, sabato 21 marzo ore 15.00 – 18.00 domenica 22 marzo ore 15.00 – 18.00

Badia dei Sette Frati, Piegaro, Vocabolo Abbadia Sette Frati, 49 - Fraz. Pietrafitta sabato 21 marzo ore 9.30 – 13.00 / 15.00 – 18.00 domenica 22 marzo ore 9.30 – 13.00 / 15.00 – 18.00

Bosco di San Francesco, Assisi, Piazza Superiore di San Francesco oppure Complesso benedettino di Santa Croce Via Ponte dei Galli, sabato 21 marzo ore 10.00 – 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00) domenica 22 marzo ore 10.00 – 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00).

Todi: Sabato, dalle 15 alle 18, e domenica, dalle 10 alle 18: Chiesa di Santa Maria in Camuccia, gallerie della Fabbrica della Piana ed ex Monastero di Montecristo.

Per scoprire tutti i siti visitabili: http://www.giornatefai.it/home#reg:umbria

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 25 maggio 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • Aperte le iscrizioni al concorso "Una biblioteca in ogni scuola", promosso da associazione BiRBA e Comune di Assisi

    • Gratis
    • dal 28 al 31 maggio 2020

I più visti

  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Taddeo di Bartolo, a Perugia una eccezionale mostra completa sulla produzione dell'artista senese

    • dal 7 marzo al 7 giugno 2020
    • Galleria Nazionale dell'Umbria
  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 25 maggio 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • Aperte le iscrizioni al concorso "Una biblioteca in ogni scuola", promosso da associazione BiRBA e Comune di Assisi

    • Gratis
    • dal 28 al 31 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento