Al "Cortile Antico" di Cannara la cucina sarà firmata da uno dei più famosi chef d'Italia

Ci sarà la ‘firma’ del rinomato chef umbro Gianfranco Vissani, precursore di tutti gli chef star che oggi popolano i palinsesti televisivi, nella proposta culinaria dello stand ‘Al Cortile antico

Ci sarà la ‘firma’ del rinomato chef umbro Gianfranco Vissani, precursore di tutti gli chef star che oggi popolano i palinsesti televisivi, nella proposta culinaria dello stand ‘Al Cortile antico’, attivo nell’ambito della Festa della cipolla e Festa della cipolla winter edition, gestito dall’associazione Pro Avis Cannara e di proprietà dell’Avis Cannara sezione ‘Lucio Pasqualoni’. “Abbiamo raggiunto un accordo triennale – fanno sapere dalla Pro Avis – con il noto chef affidando allo stesso la conduzione della ristorazione presso il nostro stand oltre che condividere altre iniziative da definirsi.

Certamente lo sviluppo di tale collaborazione non snaturerà lo spirito popolare tradizionale della Festa contribuendo ad alzarne, invece, la qualità dell’offerta e sviluppando ulteriormente la visibilità e la promozione dei prodotti tipici locali, del territorio e delle sue peculiarità artistiche e ambientali. Le attività non mancheranno di promuovere il fine sociale dell’Avis, cioè la donazione del sangue nel pieno spirito di solidarietà. Tutte le iniziative saranno illustrate nel corso di una conferenza stampa che si terrà in prossimità della Festa della cipolla winter edition, in calendario dal 6 al 10 dicembre a Cannara”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento