Natale, a Corciano un convegno all’insegna del motto “Tanto di cappell…etto

Nella sala del consiglio comunale l'evento dedicato a moda, tradizioni e gastronomia

Un convegno nella Sala del Consiglio comunale di Corciano all’insegna del motto “Tanto di cappell…etto”.

Un meeting così non s’era mai visto. È uscito dalla vulcanica mente di Cinzia Verni, fashion designer, orgoglio e vanto della comunità corcianese (anche se con apporti maturati in Italia e nel mondo coi più grandi creatori di moda). Cinzia ha pensato di convocare l’antropologa dell’alimentazione Marilena Badolato, la blogger Silvia Buitoni, l’Inviato Cittadino in veste di “peruginologo”, la flautista Benedetta Bartoni, la poetessa Maria Rosaria Luzi, la scrittrice Ida Trotta (della quale è stato proposto il “Perugia a tavola”, Morlacchi editore), le splendide indossatrici che la affiancano nei suoi strepitosi eventi di moda e buon vivere. A tirare le fila, la giornalista Paola Costantini, per l’occasione incappellata di rosso e sempre ultra professionale.

Tutte le signore indossavano gioielli (di carta, pasta, stoffa e quant’altro) ideati e realizzati dalla Verni.

Il tema imperniato sul percorso gastronautico fra cucina e moda. Per la cucina, la storia di “messer cappelletto”, declinata sul piano storico-lingustico-antropologico (l’affabulazione gastrosofica della Badolato ha superato qualsiasi aspettativa), con pennellate di tradizione, inventiva, proprietà, gusti e disgusti di ieri e di oggi. Interventi del pubblico per quesiti, curiosità, suggerimenti. Una kermesse assolutamente unica, con un pienone che non si immaginava (amici, esponenti della cultura, presidente e membri del Garden Club, Giorgione che fa una capatina per augurare buon lavoro). Poesie di Luzi, Spinelli, Migliarini, Trotta. Un felice connubio fra musica, letteratura, fashion, gastronomia, storia sociale e civile.

Per la moda, una sfilata di cappelli a forma di cappelletto e non solo, gioielli di ogni genere e materiale, accomunati dal riferimento al cappello... mangiabile.

Poesie e letture divertenti, divagazioni colte e incolte. Un’esperienza da ripetere. Lo ha detto anche il sindaco Betti: un format che non si deve abbandonare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, parte dall'Umbria la sperimentazione del tracciamento dei telefonini di persone a rischio

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, l'amore non si ferma: si sposano a Perugia e la foto in un centro vuoto diventa virale. "Premiamoli"

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento