Concessionaria De Poi, una premiazione coi fiocchi

Volante d'Oro al nostro Inviato Cittadino per il libro sulla storia di famiglia e dell'automobile a Perugia

Concessionaria De Poi, una premiazione coi fiocchi organizzata dal dinamico Francesco Ippolito, direttore del prestigioso Magazine Linea Motori. E, come per miracolo, spunta Jimmy Ghione, inviato speciale di “Striscia la notizia”, qui in veste di testimonial, non estraneo al mondo delle corse: infatti è un frequentatore dell’autodromo magionese dove ha trionfato con la Kia.

Ghione scherza con Angelo De Poi al quale sollecita il dono di una Ferrari, poi scopre la Maserati Levante Vulcano e dà appuntamento per la prossima primavera. Presente il gotha del milieu automobilistico e sportivo in generale: direttore e presidente dell’autodromo di Magione, il presidente dell’Automobile Club di Perugia Ruggero Campi, Domenico Ignozza del Coni e tanti esponenti del mondo delle corse, al volante e ai box. Viene annunciato il prossimo Campionato BMW 318, edizione 2019. Poi tutto un susseguirsi di coppe e riconoscimenti, meritatissimi e ben accetti dai numerosi protagonisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente, per il Comune di Perugia, la neo mini assessora allo sport Clara Pastorelli che porta un saluto molto apprezzato. Fra i premiati il nostro Inviato Cittadino cui è stato consegnato il Volante d’Oro per il volume “100 anni di automobili a Perugia. Storia della famiglia Chiuini-De Poi”. Grande soddisfazione per i titolari della Concessionaria CDP, i fratelli Angelo e Filippo De Poi e la madre Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, bollettino regionale del 30 marzo: diminuiscono i contagiati, solo 28 in più nelle ultime 24 ore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento