De Gregori aprirà il suo nuovo tour in Umbria in omaggio a Piazzoli

Il primo grande evento della Fondazione SergioPerLaMusica sarà con Francesco De Gregori che ha scelto l’Umbria in omaggio a Sergio Piazzoli, per la data zero del suo nuovo tour. Il concerto è in programma mercoledì 18 marzo alle ore 21 al Palasport di Foligno

La nascente Fondazione SergioPerLaMusica, in onore del compianto promoter perugino Sergio Piazzoli, prematuramente scomparso nel 2014, sta sempre più diventando realtà. A quasi cinque mesi dal primo incontro pubblico al Teatro Turreno di Perugia, che ha dato un imput importante alla costruzione di qualcosa di nuovo per la cultura regionale dopo il grande vuoto lasciato da Piazzoli, non ha coinvolto solo la regione, ma il contributo di volti noti della scena musicale. A partire dal compositore e tastierista di fama mondiale Robert Wyatt, che ha accettato di fare il presidente onorario della Fondazione, Vittorio Nocenzi che ha scelto il nome, Vinicio Capossela, che è stato il primo a non far mancare il suo supporto intervenendo alla presentazione del progetto durante la serata del Turreno del 29 settembre scorso.

Ora anche Francesco De Gregori ha deciso di dare il suo contributo. Il grande cantautore ha infatti scelto l’Umbria e in particolare Foligno per la data zero del suo nuovo “Vivavoce tour” (a seguito del suo nuovo album “Vivavoce”) affidando l’organizzazione e la produzione del concerto alla Fondazione, con l’incasso che quindi andrà a sostenere il fondo associativo. L’evento, con il patrocinio del Comune di Foligno, è in programma mercoledì 18 marzo alle 21 al Palasport “G.Paternesi”.

De Gregori, che partirà ufficialmente con il tour il 20 marzo da Roma, ha voluto questa data in Umbria, non solo per il rapporto che lo lega a questa regione (vive da anni a Spello) ma per omaggiare un legame, quello con Piazzoli, andato ben oltre il semplice rapporto promoter-artista.

In attesa della costituzione ufficiale della Fondazione SergioPerLaMusica, che avverrà dopo il temine della campagna di raccolta fondi e della sottoscrizione (andrà avanti fino al 3 marzo), questo appuntamento è dunque il primo grande evento di una serie di importanti iniziative che si svolgeranno nei prossimi mesi, compresa la prima assemblea generale prevista per la fine di marzo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento