Per gli amanti del re della tavola arriva “La Bisaccia del tartufaio”: degustazioni, gare culinarie e prodotti tipici

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Gubbio
  • Quando
    Dal 08/10/2016 al 09/10/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

La 15esima edizione de “La Bisaccia del Tartufaio – Sapori e Saperi Valtiberini” apre la stagione autunnale, l’8 e 9 ottobre nel cuore del borgo di Citerna. Protagoniste le gare gastronomiche e culinarie, le degustazioni di prodotti tipici locali, gli spettacoli, i giochi, gli incontri culturali ed una mostra mercato dedicata alla gastronomia e all’artigianato. L’iniziativa, che rinnova la consueta sinergia tra l’amministrazione comunale e la Proloco citernese, porta con sè uno storico decennale tracciato dalla fattiva collaborazione e contributo dell’Accademia italiana della gastronomia storica.

“La manifestazione – afferma il sindaco Giuliana Falaschi - rappresenta l’appuntamento più importante dell’autunno citernese e di tutta la Valtiberina, caratterizzandosi per un programma che valorizza la specificità del nostro territorio mettendo insieme prodotti tipici ed enogastronomia, ma anche artigianato, storia e cultura. Non solo tartufo, ma vin santo, castagne, produzioni di eccellenza, mestieri legati alle radici storiche di Citerna e del suo territorio, nella cornice artistica e culturale di uno dei Borghi più Belli d’Italia. Il nome che gli organizzatori hanno voluto dare alla manifestazione nasce da quell’umile contenitore, la “bisaccia”, che era una tracolla di pelle o stoffa che i viandanti usavano per trasportare derrate alimentari povere, come pane e formaggio, da consumare nel viaggio. Poi nel tempo è stata usata anche per raccogliere tartufi senza dimenticare mai la sua storia.

La manifestazione si apre la mattina del sabato 8 ottobre, alle ore 10, con la mostra mercato arricchendo subito il borgo di odori e sapori del territorio, poi nel primo pomeriggio personaggi del mondo dello spettacolo e giornalisti eno-gastronomici si cimenteranno nella “Caccia al tartufo”: vera e propria gara di ricerca che si concluderà con il rito della pesatura e della proclamazione del vincitore in Piazza Scipioni; terrazza dalla quale si gode una suggestiva veduta della vallata. Nel frattempo per chi resterà nel centro del borgo, ci sarà alle ore 16.00 in Piazza Scipioni “MANI IN PASTA ” un momento di conoscenza del cibo e delle tradizioni offerto alle giovanissime generazioni. Seguirà alle ore 17.00 il momento “Profumo di Pizza” che consiste in una gara di preparazione tra gli addetti ai lavori e gli ospiti della manifestazione, dove si parlerà di grani e farine per l’alimentazione umana, trattando un tema importante: la CELIACHIA. Si parlerà anche di promozione territoriale con i 5 sindaci che costituiranno la giuria che stabilisce il vincitore della gara dei pizzaioli. Insieme al Sindaco Falaschi infatti, saranno presenti altri 4 sindaci del territorio, esattamente di Anghiari, Monterchi e Montone e San Giustino. Alle ore 19,30 “CENA in piazza” con Pizza e pane di Altamura, “ciaccia” e altro farciti con gli insaccati ed i prodotti tipici della cucina valtiberina.

Concluderà la serata un grande spettacolo nella piazza alta del paese con musicisti locali, con Fabio Fabbri e con la cantante Stefania Cento da Rai1. Il programma proseguirà la domenica 9 ottobre con la sfilata degli Arcieri che si sfideranno nel pomeriggio per la conquista del “Palio della Bisaccia”. Farà seguito un gara tra due grandi scuole di cucina, la pugliese e l’umbro-aretina che vedrà impegnati, per la squadra pugliese, Nunzia Bellomo e Palma Donofrio, coordinate da Sandro Romano e, per quella locale, Alessia Uccellini e Sara Barbara Guadagnoli, coordinate da Augusto Tocci, autore, tra l’altro del libro “Vita da Gnomo” che verrà presentato al termine dell’esibizione nella terza edizione di “Caffè letterario”.

Un particolare riconoscimento verrà consegnato alla memoria del professore Mario Giorgio Lombardi, Governatore Generale dell'Accademia di Gastronomia Storica, nativo di Citerna, che tanto ha dato alla cultura enogastronomica e non solo, che ha fortemente voluto questa manifestazione nella sua terra natia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Al via la stagione del Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi: una dedica ideale a Pier Paolo Pasolini

    • dal 17 novembre 2019 al 2 aprile 2020
    • Piccolo Teatro degli Instabili
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento