LA BUONA NOTIZIA Cinque super-imprenditrici umbre insieme per formare nuovi manager

Un progetto che è stato presentato dai manager alla Presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini che ha già ribadito di voler dare il proprio contributo per estenderlo il più possibile in Umbria

Il lavoro in Umbria tornerà a crescere - in qualità e in fatto di numeri - non solo con i progetti della Regione - Cresco... porterà in dote mille nuovi occupati - ma anche attraverso nuovi imprenditori decisi ad acquisire tutte le giuste informazioni e formazioni per mettere in piedi un qualcosa che produce contratti a tempo indeterminato per collaboratori e nuova ricchezza sul territorio. Ad aiutare la futura classe dirigente imprenditoriale umbra ci provano 5 donne, manager e imprenditrici che hanno messo in piedi una rete d'impresa "Umbre" che vuole stimolare e formare.

Le protagoniste sono:  Federica Angelantoni, Ilaria Baccarelli, Ilaria Caporali, Cristina Colaiacovo e Michela Sciurpa (presidentessa). La loro idea è quella di mettere a disposizione le loro strutture ricettive di eccellenza e il loro know how per organizzare corsi in business management e approfondimenti formativi legati al made in Italy che prevedono, oltre a lezioni con docenti internazionali e laboratori tematici, incontri con imprenditori umbri emergenti e affermati, visite in aziende, attività culturali ed enogastronomiche, itinerari fra le eccellenze del territorio.

Un progetto che è stato presentato dai manager alla Presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini che ha già ribadito di voler dare il proprio contributo per estenderlo il più possibile in Umbria. "Sono entusiasta del progetto di questa rete d’impresa tutta al femminile che potrà dare un contributo significativo alla promozione e alla valorizzazione dell’Umbria, con una modalità innovativa. Imprenditrici che hanno deciso di mettere insieme capacità imprenditoriali e strutture attorno a un progetto complessivo di sviluppo del territorio regionale. Una delle priorità della programmazione regionale è il sostegno all’aggregazione fra imprese e all’innovazione”.

La presidente Marini ha spronato il team delle cinque giovani imprenditrici “ad andare avanti in questa direzione”, indicando alcune opportunità di collaborazione ed iniziative durante le quali potrà essere ulteriormente fatta conoscere la rete “Umbre” a livello nazionale e all’estero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento