Trafomec: 105 licenziamenti, inizia la mobilitazione dei lavoratori

Da quando l'amministratore delegato della società fondata nel 1981 ha annunciato che ci saranno 105 licenziamenti sul personale attivo, per i dipendenti inizia un lungo periodo di mobilitazione

L’amministratore delegato della Trafomec ha convocato le segreterie sindacali e la Rappresentanza Sindacale Unitaria di categoria per ufficializzare il licenziamento di 105 lavoratori su un totale di 150 dipendenti. 

Le organizzazioni sindacali e la Rsu non accettano questa decisione, convocando un’assemblea in fabbrica e una mobilitazione generale che è destinata a perdurare nel tempo. Questo è quanto sta accadendo in questi giorni alla Trafomec, azienda del settore metalmeccanico con sede a Tavernelle, Perugia.

Ieri è scattato immediatamente lo sciopero con un sit-in di 8 ore davanti ai cancelli dell'azienda e la dura reazione da parte dei sindacati che non accettano i licenziamenti del personale, considerandoli come un preludio della chiusura definitiva della Trafomec.

Anche le amministrazioni comunali hanno partecipato alla protesta dei lavoratori che si avviano ad una battaglia lunga e faticosa per mantenere il proprio posto di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento