La Russia innamorata dell'Umbria: volo Perugia - Mosca, perché no?

Operatori dlle principali Agenzie di viaggio e Tour Operator russi trascorreranno quattro giorni alla scoperta del “Cuore Verde d’Italia” e valuteranno la possibilità di aprire catene charter verso l’Umbria

E’ atteso per sabato 25 marzo il volo charter che da Mosca porterà direttamente in Umbria una delegazione di circa 50 operatori facenti capo ad alcune delle principali Agenzie di viaggio e Tour Operator russi, che trascorreranno quattro giorni alla scoperta del “Cuore Verde d’Italia” e valuteranno la possibilità di aprire catene charter verso l’Umbria.

Il programma del “Fam trip”, promosso dall’aeroporto internazionale dell’Umbria, oltre agli incontri istituzionali ed alla visita delle principali attrazioni del territorio, prevede nella giornata di lunedì 27 marzo un workshop B2B tra gli operatori umbri – in particolare strutture ricettive, consorzi tematici, Tour Operator e DMC – e quelli russi.

Il workshop, organizzato da Sviluppumbria in collaborazione con l’aeroporto dell’Umbria – a meno di ventiquattro ore dalla pubblicazione nell’apposita sezione del sito www.sviluppumbria.it ha già fatto registrare il tutto esaurito per quanto riguarda le adesioni degli operatori umbri.

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento