Coop: sciopero di due giorni per il rinnovo del contratto collettivo

Sta andando per le lunghe il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro dei lavoratori delle Coop che hanno rifiutato la bozza proposta con uno sciopero di massa

La trattativa per il rinnovo del CCNL dei dipendenti delle Cooperative sta diventando un vero e proprio teatro di scontro, con lo sciopero in corso questa mattina per le vie di Perugia e che a livello nazionale sta mobilitando almeno 60mila lavoratori.

Pare ormai incolmabile la differenza tra domanda e offerta sul contratto collettivo, tale da spingere la FILCAMS CGIL a dichiarare la netta contrarietà ad un tavolo d'intesa che continua a presentare le sole istanze delle imprese cooperative, ignorando completamente le esigenze dei lavoratori.

Insomma, il sindacato non vuole trattare su dei punti che sono fondamentali per i dipendenti, come il trattamento della malattia, oppure l'innalzamento a 40 ore dell'impiego lavorativo ed una differenza di trattamento economico tra nuovi e vecchi impiegati.

Visto che le Coop hanno dichiarato di non poter accogliere le loro richieste per via della competizione del mercato e la crisi globale, si tenterà una trattativa per evitare che tutti gli oneri della crisi ricadano sui lavoratori.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento