Made in Umbria, Radio Subasio alla conquista di Milano e del Nord: il futuro... la musica italiana

Radio Subasio, la superstation di Assisi, è ufficialmente sbarcata anche al nord in particolare a Milano. Obiettivo: conquistare quote importanti di mercato della pubblicità e di ascoltatori,

Radio Subasio, la superstation di Assisi, è ufficialmente sbarcata anche al nord in particolare a Milano. Obiettivo: conquistare quote importanti di mercato della pubblicità e di ascoltatori, dopo essere diventata una delle radio più ascoltate nel Centro-Sud del Paese. Una scalata che è stata possibile grazie all'acquisizione, nei mesi scorsi perfezionata, da parte di mediaset che ha inserito Radio Subasio all'interno del proprio circuito mediatico-intrattenimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Milano la radio fondata da Mario Settimi può contare sulle frequente 87.5 fino a poco tempo fa di Virgin Radio - che sarà presente comunque grazie ad altre coperture - mentre, secondo il sito Fm-World - le frequenze delle seconde reti Radio Suby e Radio Subasio+ sono state destinate, in buona parte, per rinforzare nel centro-Italia le coperture di Radio 105 (in primis), Virgin Radio ed R101. Nelle intenzioni degli editori di Radio Subasio dovrà specializzarsi sempre di più verso la musica italiana per conquistare un pubblico vasto. La promozione per farla conoscere è ufficialmente partita e speriamo possa andare a buonfine come è successo nel Centro Sud.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 luglio: tutti i dati comune per comune

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 10 luglio: un nuovo positivo, ricoverato a Perugia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento