Pubblico impiego: sindacati in piazza a Perugia per il rinnovo dei contratti, in 10mila vogliono l'aumento

"Ora basta! Vogliamo il #ContrattoSubito”: scenderanno in piazza anche a Perugia, domani, lunedì 5 febbraio, Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl per chiedere lo sblocco della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori di funzioni locali e sanità, scaduto da 9 anni. Sono oltre un milione i lavoratori in attesa di risposte a livello nazionale, più di 10mila in Umbria. L’appuntamento è dalle ore 11 alle 13 sotto palazzo Donini in Corso Vannucci.

"Malgrado il parere positivo espresso dalle Autonomie Locali perché si addivenga a breve ad un accordo, malgrado ci siano le risorse economiche sufficienti a coprire il rinnovo del Ccnl, la trattativa, inspiegabilmente, stenta a concretizzarsi - scrivono in una nota Fabrizio Fratini (Fp Cgil), Ubaldo Pascolini (Fp Cisl) e Marco Cotone (Uil Fpl) - per questo motivo, lunedì 5 febbraio, a livello nazionale e unitariamente abbiamo promosso presidi sotto le sedi regionali di tutta Italia e, a Roma, presso il Ministero della Funzione Pubblica, per chiedere di procedere nel confronto senza ulteriori indugi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento