Provincia, imprese e giovani: finanziate 28 aziende con 900mila euro

Sono 28 le imprese giovanili ammesse al finanziamento nella graduatoria della Provincia di Perugia, che saranno finanziate con una somma complessiva di 900mila euro

Sono 28 le imprese giovanili ammesse a finanziamento nella graduatoria approvata dalla Provincia, che ha in gestione la delega, relativa alle richieste per l’apertura di nuove attività imprenditoriali giovanili presentate entro il 30 marzo 2011.

Le 28 domande sono state finanziate con 900.000 euro e prevedono a regime 53 nuovi occupati e coprono i settori dell’artigianato, del commercio e dei servizi.

La legge regionale 12 che vuole agevolare le nuove iniziative imprenditoriali giovani maschili e femminili continua a rivestire la sua importanza nel nostro territorio provinciale, così come sottolineato dall'assessore allo sviluppo economico della Provincia di Perugia, Ornella Bellini: "È una delega, questa della legge regionale 12 del 1995 che gestiamo per conto della Regione da oltre quindici anni. Ad oggi abbiamo concluso l’esame delle domande presentate entro il 31 marzo. Tra tutte le domande presentate, il nucleo di valutazione ne ha giudicate positivamente 46, ma in base alla disponibilità delle risorse finanziarie ne ha potute finanziare soltanto 28. Restano quindi escluse dal finanziamento 18 domande, pur essendo state valutate positivamente. È la prima volta che questo fatto si verifica ed è indicativo di un fenomeno tutto interno alla crisi economica che stiamo attraversando. In mancanza di lavoro dipendente cresce il numero dei giovani che si assumono la responsabilità di mettersi in proprio. Di fronte a questo aumento, tuttavia, le risorse stanziate non sono più sufficienti”.

Le sedi operative delle nuove imprese si spalmano sull’intero territorio provinciale. In particolare risultano così distribuite: Perugia (7), Assisi (3), Città di Castello (3), Spoleto (3), Todi (2), Umbertide (2), Foligno (1), Castiglione del Lago (1), Corciano (1), Bettona (1), Norcia (1), Trevi (1), Giano dell’Umbria (2).

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

Torna su
PerugiaToday è in caricamento