I bambini sono il futuro di Perugia, Romizi dà il benvenuto ai nati nel 2019: lettera e kit (dai pannolini alle creme)

A tutti i piccoli “neo perugini” e alle loro famiglie in dono anche un il kit di prodotti per la prima infanzia fornito da Afas. Per tutto il 2019 il progetto Cresco in aiuto

Il sindaco Andrea Romizi pensa al futuro, alla Perugia che verrà, al di là delle prossime elezioni, al di là della politica. E per questo per la prima volta i bimbi nati a Perugia in tutto nel 2019 riceveranno un kit di prodotti per la prima infanzia selezionati direttamente dall'Afas, le farmacie comunali. Il progetto si chiama "Perugia Cresce" ed è la dimostrazione di come l'amministrazione metta la famiglia al centro dell'azione politica tanto da essere certiticata come Family friendly.

“Ti auguro di non smettere mai di essere curioso e aperto alla vita e agli altri. Crescendo spesso si perde ciò che da bambini ci riesce così naturale, senza sforzo: stupirci di fronte alle piccole cose, fermarci a riflettere ed osservare senza giudicare, trovare nei dettagli e nel potere dei sogni una piccola felicità quotidiana.”: così ha scritto il Sindaco Andrea Romizi nella lettera di benvenuto ai bambini nati nel 2019. A tutti i piccoli “neo perugini” e alle loro famiglie in dono anche un il kit di prodotti per la prima infanzia fornito da Afas. 

All’interno della valigetta donata ai bimbi, ideata per essere riutilizzata una volta esauriti i prodotti e decorata con una speciale grafica che vede il Grifo portare il bambino perugino anziché la tradizionale cicogna, vi sono pannolini, crema antiarrossamento, un ciuccio e salviette detergenti in puro cotone per il neonato oltre a una tisana drenante per la mamma, tutto a km Zero, accompagnati da un opuscolo che spiega i servizi per le famiglie messi a disposizione dall’amministrazione. un piccolo aiuto economico anche per le famiglie che affrontano e programmano la nascita di uno e più figli.

“Stiamo lavorando a questo progetto da oltre un anno – ha spiegato il Sindaco Romizi– e, grazie al lavoro dell’assessore Cicchi, impossibilitata ad essere presente oggi, ma che si è spesa molto su questo, agli uffici e ad Afas, ora è proprio il caso di dire che finalmente “Perugia Cresce” ha visto la luce, superando tutte le aspettative. E’ un modo – ha proseguito - per dire ai 256 bambini nati a Perugia dall’inizio dell’anno e a quelli che nasceranno in questo 2019 che sono parte integrante della comunità perugina fin da subito e che, proprio per questo, a loro e alla loro famiglia dedichiamo servizi e attenzione.”

Un ruolo fondamentale lo ha svolto afas che ancora una volta si dimostrano sensibili al sociale.  “Le nostre fiali non solo distribuiscono farmaci – ha detto il Direttore generale Cerquiglini – ma sono sentinelle, attente alle esigenze del territorio e soprattutto delle fasce più deboli.” Sulla stessa linea il Presidente dell’Azienda Virgilio Puletti che ha ribadito come le farmacie comunali saranno sempre di più un punto di informazione e supporto professionale per le famiglie perugine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il questore Bisogno ai saluti: "Lascio una città sicura, ma preoccupano il degrado sociale e le liti in famiglia"

  • Attualità

    Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Cronaca

    Il Comune e l'Inps non dialogano e le famiglie rischiano di perdere il bonus asilo nido...Occorre affrettarsi

  • Politica

    Elezioni a Perugia, Catia Bellillo spara su destra e Pd: "I cittadini ignorati, fatti gli interessi dei mercati"

I più letti della settimana

  • Emanuele Cecconi, si spegne la speranza: il figlio conferma, è morto

  • Il Comune di Perugia assume, ottanta nuovi ingressi in tre anni: tutte le figure richieste

  • Gubbio, schianto tra una Panda e una Lotus: auto distrutte, due feriti in ospedale

  • Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Emanuele Cecconi trovato morto, il messaggio del figlio: "Se fosse qui vi ringrazierebbe uno a uno"

  • Umbria, ritrovato un cadavere durante le ricerche: è lo scomparso Emanuele Cecconi?

Torna su
PerugiaToday è in caricamento