Gli oscar dell'olio extravergine a Perugia: il miglior fruttato leggero a livello nazionale è made in Umbria

La consegna dei prestigiosi Tempietti ai vincitori della 28esima edizione del Premio Nazionale Ercole Olivario

Le miglior aziende produttrici di olio extravergine sono state protagoniste, a Perugia, della XXVIII edizione dell’Ercole Olivario, il concorso nazionale dedicato alle eccellenze olearie italiane, organizzato dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio di Perugia e di Promocamera Perugia, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Riconoscimenti-2Ministero dello Sviluppo Economico, ed il sostegno del Sistema Camerale Nazionale, delle associazioni dei produttori olivicoli, degli enti e delle istituzioni di settore. Ben 12 le aziende vincitrici, da diverse regioni italiane, tra cui un’azienda umbra, l’Agraria Simona Ciarletti, di Trevi, che si è aggiudicata il 1° posto nella categoria Dop Fruttato Leggero con l’Olio Dop Umbria “Il Notturno Di San Francesco”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La nostra è un’azienda familiare che porta avanti un lavoro d’insieme – ha detto Gianfranco Ciarletti – dove tutti sono importanti ed interconnessi. Nostro padre Ardelio, cura i nostri olivi che sono al centro della fascia olivata Assisi Spoleto; io mi occupo del frantoio, dell’innovazione tecnologica e della produzione; mia sorella Simona, titolare dell’azienda, si occupa dell’immagine aziendale, del packaging, essendo questo il suo talento. È lei che, anche grazie alla sua preparazione all’Accademia di belle Arti, ha disegnato l’etichetta del Notturno di San Francesco, vincendo il premio immagine del Concorso Oro verde dell’Umbria e facendoci arrivare fino a qui. L’Ercole è il premio più ambito tra i produttori italiani di olio e riceverlo in questo anno, che è di grandi difficoltà sia professionali, che personali, è come ricevere un raggio di sole in una giornata buia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Non rispetta le norme anti Covid-19, multato parrucchiere e negozio chiuso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento