Studenti perugini reinvetano la ciaramicola in versione snack da vendere nei distributori automatici: ecco Ciaramì

Hanno fondato una società con il sostegno di aziende del territorio proveranno a lanciarla sul mercato: scuole, università, uffici e aziende sanitarie

Il dolce tipico di Perugia, la Ciaramicola, è stato rivisionato e trasformato in uno snack salutare, con prodotti del territorio a chilometro zero, da vendere attraverso i distributori automatici. Una piccola impresa commerciale che porta la firma degli studenti della classe 4B del Liceo A. Pieralli che hanno partecipato al programma “Green Jobs” con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Il progetto prevedeva di stimolare studenti e docenti nell’acquisizione di competenze legate alle tematiche green, come strumento per la  salvaguardia del territorio in cui vivono e, al tempo stesso, come opportunità professionale. I giovani hanno dato vita ad una mini-società Pink4Bakery che ha iniziato ha produrre "Ciaramì", "lo snack che esalta la tradizione gastronomica perugina e che, grazie al suo packaging innovativo, rispetta l’ambiente". Fondamentale è stato il sostegno di My Ja Italia e InventoLab e la sponsorizzazione d Liomatic S.p.A., Tecnocarta S.a.s. e Università dei Sapori.

La mission di Pink4Bakery è quella di implementare un nuovo snack, partendo da un piatto tipico della tradizione umbra, da distribuire nelle scuole tramite le vending machine. Gli studenti del Liceo A. Pieralli in collaborazione con l’Università dei Sapori di Perugia, partendo dalla “Ciaramicola”, dolce pasquale della tradizione perugina, hanno creato uno snack artigianale di alta qualità prodotto interamente con materie prime a km 0.

“Siamo orgogliosi di aver fatto parte di questo grande progetto” – dichiarano gli studenti – “Possiamo dire che l’obiettivo prefissato è stato raggiunto. Ora il nostro sogno è quello di vedere Ciaramì nelle vending machine di università, aziende e luoghi pubblici. In questo grande progetto, siamo stati supportati da Liomatic S.p.A., azienda di distribuzione automatica di alimenti e bevande e da Tecnocarta S.a.s., azienda specializzata in packaging alimentare. È incoraggiante vedere Aziende strutturate del territorio che credono nel futuro e nei giovani. Loro hanno creduto in noi”. Ciaramì verra presentato al grande pubblico il 10 aprile alle 12 all'Univerità dei Sapori. 

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica, come richiederla o rinnovarla

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Farmaci equivalenti e farmaci di marca: sono proprio uguali?

I più letti della settimana

  • Ballottaggi: i nuovi sindaci di Marsciano, Foligno, Bastia Umbra e Gubbio

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Umbria, vaga a piedi in superstrada: "Sono stato licenziato e mia moglie mi ha lasciato"

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Una figlia di 14 anni da incubo, picchia con una pala la madre e la minaccia: "Ti sgozzo di notte"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento