Gesenu, scatta lo sciopero: il 22 giugno raccolta rifiuti a rischio

Agitazione indetta da Fp Cgil – Fit Cisl E Uiltrasporti regionali dell’Umbria, insieme alla Rsu aziendale. L'azienda: "Non depositate i rifiuti"

Gesenu, scatta lo sciopero. Il 22 giugno i lavoratori incroceranno le braccia. E il rischio è questo: niente raccolta rifiuti a Perugia. Le organizzazioni sindacali Fp Cgil – Fit Cisl E Uiltrasporti regionali dell’Umbria, insieme alla Rsu aziendale, “a seguito del mancato accordo della procedura di raffreddamento e conciliazione dell’11 giugno, hanno indetto una giornata di sciopero per il giorno 22 Giugno. Nella giornata di sciopero potranno verificarsi disservizi, ma saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla Legge 146/90 e successivo accordo stipulato con le organizzazioni sindacali aziendali”.

“Affinché possano essere ridotti al minimo i disagi provocati dall'astensione dal lavoro à spiegano da Gesenu - , si invitano gli utenti a non depositare i propri rifiuti nella giornata di domenica 21 Giugno. Martedì 23 Giugno tutti i servizi aziendali riprenderanno regolarmente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento