Assegni più "leggeri", pensionati si scoprono debitori dell'Inps senza saperlo

Spi e Inca Cgil impegnate per risolvere il problema: "Tutta colpa del bonus 2019 ricalcolato sul 2020"

Molti pensionati e molte pensionate hanno avuto una brutta sorpresa nell’ultimo periodo di feste: negli assegni di dicembre 2019 e gennaio 2020 hanno infatti trovato un ammanco, in alcuni casi anche di diverse centinaia di euro, causato da un errore tecnico dell’Inps. Ad accorgersi del problema, su segnalazione di un suo iscritto, è stato lo Spi Cgil che ha immediatamente attivato una verifica in tutte le Leghe pensionati presenti sul territorio umbro. “Abbiamo verificato che il problema ha riguardato un numero significativo di persone - spiega Ubaldina Santinelli, della segreteria regionale Spi Cgil - e ci siamo quindi rivolti all’Inca Cgil, il nostro patronato, per affrontare la questione e offrire assistenza a pensionate e pensionati”. 

“Effettivamente - spiega Roberto Panico, direttore dell’Inca Cgil Umbria - abbiamo riscontrato che chi aveva usufruito del cosiddetto 'bonus Poletti’, nel ricalcolo effettuato dall’istituto si è visto annullato il bonus del 2019, cosa che ha comportato un debito nei confronti dell’inps, e si è visto disapplicare il bonus nel 2020, con conseguente diminuzione della pensione. Ora, l’Inps ha già riconosciuto l’errore e ha fatto sapere che provvederà a ricalcolare quanto prima tutte le pensioni, tuttavia - continua Panico - noi suggeriamo a chi avesse riscontrato queste anomalie di rivolgersi ai nostri uffici per segnalare il singolo caso alla sede territoriale dell'istituto e accelerare così la restituzione di quanto dovuto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

  • Mariano Di Vaio, l'influencer-imprenditore che fattura milioni: nuova sede a Perugia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento