Maltempo, Cia: "Pesante il bilancio per l'agricoltura Umbra"

La Giunta regionale della Cia chiede aiuti straordinari per le aziende colpite dal maltempo che ha funestato gran parte della Regione Umbria in questi primi giorni di febbraio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Una prima valutazione degli effetti del maltempo sul settore agricolo è stata compiuta dalla Giunta regionale della Cia dell’Umbria riunitasi oggi a Perugia. Introducendo i lavori il presidente Domenico Brugnoni ha tracciato un quadro molto puntuale delle criticità emerse nelle ultime due settimane caratterizzate da nevicate persistenti e temperature molto basse, fenomeni accentuati dai venti tenaci e freddissimi.

“E’ ancora presto per stilare un bilancio preciso – ha detto Brugnoni – tuttavia possiamo affermare che le ripercussioni sono state molto pesanti, solo parzialmente alleviate dagli effetti positivi delle precipitazioni nevose sulle risorse idriche della regione. In particolare nella fascia appenninica intere zone rurali e tante aziende agricole sono rimaste isolate con danni notevoli soprattutto agli allevamenti determinati dalle difficoltà di approvvigionamento di foraggi e mangimi, mentre in diversi casi le condutture ghiacciate hanno impedito l’ afflusso di acqua nelle stalle.

Grandi sono stati i disagi per gli agricoltori operanti nelle aree maggiormente colpite – ha proseguito il presidente della Cia dell’ Umbria – e spesso i tetti di strutture e capannoni, ma anche di serre, non hanno retto l’ enorme peso della neve e sono crollati facendo lievitare considerevolmente il conto dei danni. Inoltre sono andate distrutte intere coltivazioni orticole (cavolfiori, spinaci, ecc.) e, quando il prodotto è stato salvato, non è stato venduto per l’ impossibilità di raggiungere i consueti mercati. Verificheremo nei prossimi giorni l’ effettiva entità di questi fenomeni ma certamente – ha concluso Brugnoni - dovranno essere previsti interventi straordinari da parte della Regione per venire incontro alle esigenze degli imprenditori agricoli così duramente colpiti dal maltempo.”


 


 

Torna su
PerugiaToday è in caricamento