Regione, Marini incontra presidenti Rotary Club Umbria

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricevuto questa mattina a Palazzo Donini i presidenti di tutti i Rotary Club dell'Umbria

L'incontro in Regione

Catiuscia Marini, presidente della Giunta regionale, ha ricevuto mercoledì i presidenti dei Rotary Club dell'Umbria. A guidare la delegazione è stato il presidente del Rotary Club Perugia, Bruno Romano.

L'incontro è stata l'occasione per illustrare alla presidente tutte le attività dell'anno rotariano 2011-2012 in Umbria.

Ogni presidente di Club ha esposto le attività che saranno svolte nel corso di questo anno, mentre il presidente Romano, a nome del Distretto umbro, ha sottolineato come il Rotary rappresenti in Umbria una realtà che si è ormai radicata nel tessuto sociale e culturale, la cui missione resta "servire l'altro, soprattutto nel bisogno e promuovere l'integrità morale".

Di particolare importanza, ha ricordato, sono le attività che l'insieme dei Rotary Club sviluppa in Umbria nell'ambito della tutela e valorizzazione del patrimonio storico ed artistico, del sociale e delle politiche giovanili, della cooperazione internazionale verso i Paesi poveri, con progetti specifici soprattutto in Malawi ed Etiopia.

La Presidente, nel rivolgere il suo saluto agli ospiti, ha sottolineato il valore dell'attività che i Rotary Club svolgono verso il territorio e le comunità locali: "Conosco bene la realtà rotariana in Umbria e ho sempre apprezzato la sua missione. In un tempo difficile, come quello che viviamo, soprattutto per le difficoltà economiche delle istituzioni, le vostre iniziative assumono un significato ancor più importante, soprattutto quelle rivolte alla tutela del nostro patrimonio storico ed artistico e quelle a sfondo sociale. Particolarmente apprezzabile è anche la vostra attività a favore dei giovani e dei Paesi poveri del Sud del mondo".

"Voglio anche assicurarvi - ha concluso la presidente Marini - che la Regione è totalmente disponibile a sostenere le vostre iniziative e magari, soprattutto per ciò che riguarda la cooperazione internazionale con i Paesi in via di sviluppo, a trovare forme di cooperazione istituzionale".
 

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento