Gastronomia Umbra, il sindaco Betti incontra lavoratori licenziati e proprietà e chiama l'assessore Fioroni

Il pasticcio dell'ultimo decreto del Governo dietro il licenziamento dei 14 dipendenti per esternalizzare la produzione. Sui social c'è chi propone di non comperare il prodotti

Il sindaco Cristian Betti, insieme con il vicesindaco Lorenzo Pierotti, si è recato presso la Gastronomia Umbra dopo che l'azienda ha licenziato tutti i dipendenti per affidare il servizio ad una cooperativa.

Il sindaco dopo aver parlato con lavoratori e proprietà ha chiesto la convocazione di un tavolo di concertazione e ha già contattato l'assessore regionale Michele Fioroni che ha dato disponibilità per attivare un tavolo di crisi regionale già da lunedì.

"Licenziati con una lettera perché l'azienda ha deciso di esternalizzare": in sciopero i 14 dipendenti della Gastronomia Umbra

I 14 dipendenti si sono visti recapitare la lettera di licenziamento nella giornata di ieri e hanno subito proclamato una giornata di sciopero.

Leggendo tutti i decreti che si sono succeduti per fronteggiare l'emergenza sanitaria emerge che dal 17 marzo 2020 e per i successivi 60 giorni e cioè, fino al 15 maggio 2020 compreso il datore di lavoro non può avviare nuove procedure di licenziamento collettivo; sono sospese le procedure di licenziamento collettivo pendenti e avviate dopo il 23 febbraio 2020; a prescindere dal numero dei dipendenti in forza, il datore di lavoro non può effettuare alcun licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Secondo i giuslavoristi le procedure di licenziamento collettivo avviate prima del 23 febbraio e non ancora concluse, non rientrano nel divieto imposto dalal norme anti Coronavirus. Restano fuori le procedure di licenziamento per i lavoratori licenziati per cambio di appalto e le aziende con personale al di sotto delle 15 persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sui social si è scatenata la marea di critiche e anche una proposta di boicottare i prodotti dell'azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento