Leolandia, il mega parco divertimenti dell'Umbria è realtà: firmato l'accordo per realizzarlo, come sarà

Sottoscritto l’accordo di programma fra Regione Umbria, Ministero dello sviluppo economico e Invitalia

Nero su bianco. Il mega parco divertimenti Leolandia è pronto per essere costruito. Il vicepresidente della Regione Umbria e assessore allo Sviluppo economico ha sottoscritto oggi l’accordo di programma fra Regione Umbria, Ministero dello sviluppo economico e Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa Invitalia con cui la Regione e il Ministero dello Sviluppo economico “si propongono di sostenere il programma di sviluppo industriale che la società Leolandia Umbria srl intende realizzare nel periodo 2019-2020 nel Comune di Narni in località San Liberato”.

Il vicepresidente della Regione Umbria, in una nota di Palazzo Donini, anticipa già le 'caratteristiche' di Leolandia. Il mega parco divertimenti, spiega, "consentirebbe di attivare sul territorio umbro investimenti produttivi per complessivi 36,3 milioni di euro, volti al potenziamento e miglioramento dell’offerta turistica, con un impatto occupazionale diretto stimato in 250 addetti, con la realizzazione di un parco di divertimenti tematico destinato ai bambini da 6 mesi ai 10 anni, su una superficie complessiva di 55mila metri quadrati e con ambientazioni ispirate ai borghi medievali umbri,  e una struttura ricettiva destinata al segmento del turismo familiare, con 16 camere per un totale di 80 posti letto”. 

Tutti gli aggiornamenti su TerniToday

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Gli ultimi giorni degli arroccati di Palazzo Cesaroni, decisa la data delle dimissioni della Marini

  • Politica

    Università di Perugia, elezioni nuovo Rettore: il giorno della verità, ballottaggio Cotana-Oliviero

  • Cronaca

    "Ti sfregio con l'acido se te ne vai da casa": per 15 anni un padre padrone ha massacrato la moglie

  • Cronaca

    Genitore disperato fa arrestare lo spacciatore del figlio: era già stato espulso e con divieto di rientro in Italia

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • Bollette "salate" dell'acqua, Umbra Acque spiega tutto: "Basta equivoci: ecco cosa sta accadendo"

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Incidente stradale lungo la Flaminia, quattro feriti trasportati in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento