Todi, il Comune assume personale a tempo pieno pieno e indeterminato

Pubblicato il bando per un posto da direttore informatico: le domande andranno presentate entro le ore 13 del 16 marzo 2020

Il Comune di Todi offre un posto di lavoro a tempo indeterminato, con orario pieno, per un direttore informatico (categoria D, posizione economica 1) che sarà selezionato attraverso un concorso pubblico il cui bando è consultabile sul sito comune.todi.pg. It

CITTADINI ITALIANI - Requisiti: possesso della cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica); età non inferiore ad anni 18 compiuti alla data di scadenza del bando; possesso dell’idoneità psico-fisica per l’assolvimento delle mansioni del profilo messo a concorso che l’Amministrazione accerterà tramite visita medica; godimento dei diritti civili e politici; non aver riportato condanne penali, non avere carichi pendenti o altre misure in corso che comportino esclusione dalla nomina o siano causa di destituzione da impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero licenziati per motivi disciplinari; non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile; possesso del diploma di laurea (DL) oppure della laurea specialistica (LS) o della laurea Magistrale (LM) in ingegneria informatica o equipollenti, o laurea triennale in Ingegneria dell’informazione o Scienze e tecnologie informatiche o equipollenti, o in Ingegneria dell’informazione o Scienze e tecnologie informatiche o equipollenti; la validità dei titoli conseguiti presso uno Stato dell’Unione europea è subordinata al riconoscimento dell’equipollenza ai titoli italiani; avere adeguata conoscenza della lingua italiana; limitatamente ai concorrenti di sesso maschile nati prima del 31.12.1985 l’essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari di leva; possesso della patente di guida cat. “B”.

CITTADINI UE - Requisiti: possesso della cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o status ad essa equiparato e di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; godere dei diritti civili e politici anche negli stati d’appartenenza o provenienza; avere adeguata conoscenza della lingua italiana; possesso del titolo di studio che sia stato equiparato a quello richiesto per i cittadini italiani. 

LE SELEZIONI - Qualora il numero delle domande di partecipazione risulti superiore a 40, l’Amministrazione farà precedere le prove concorsuali da una preselezione. In ogni caso tutti i concorrenti saranno ammessi con riserva a partecipare alla preselezione. Sono esonerati dall’eventuale preselezione e quindi ammessi direttamente alle prove d’esame, in aggiunta al numero dei candidati previsti dal bando, i candidati che risultano già in servizio presso il Comune di Todi e che abbiano avuto accesso alla categoria di appartenenza previo superamento di altre prove selettive. Il programma d’esame consisterà in una prova scritta teorica, una prova scritta teorico-pratica ed una prova orale. Le date e la sede delle prove, compresa l’eventuale preselezione, verranno successivamente comunicate mediante pubblicazione di un avviso all’albo pretorio e nel sito istituzionale del Comune di Todi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE DOMANDE - Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 13  del 16 marzo 2020, a pena di esclusione dal concorso: presentata direttamente all’Ufficio Protocollo; spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento e pervenire all’ufficio protocollo del Comune entro e non oltre il termine suddetto; inoltrata in formato digitale, debitamente sottoscritta, alla casella di posta elettronica certificata (PEC) comune.todi@postacert.umbria.it da parte di coloro che siano in possesso di una firma elettronica qualificata o firma digitale in corso di validità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 30 giugno: un nuovo positivo, aumentano i ricoverati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento